Utente
Salve, sono un ragazzo di 20 anni e ho un problema che dura ormai da circa 2 anni.
Durante la defecazione avverto ogni volta un dolore abbastanza forte nella parte bassa dell'ano (verso lo scroto per intenderci), soprattutto all'inizio dell'atto, e va attenuandosi durante e alla fine. Ho notato che in quella zona c'è una piccola striscia di tessuto in rilievo di colore rosa, della lunghezza di massimo 2mm, che sembra partire dall'interno, ma ovviamente essendo per me difficile controllare potrei sbagliarmi sulle dimensioni o sulla provenienza.
Inoltre solo ultimamente (qualche mese fa) ho provato a sentire se anche all'interno fossero presenti anomalie, e in effetti dopo circa 1.5cm sento come un corpo estraneo, ma sono più che sicuro che sia lo stesso tessuto presente all'interno del retto. Quest'ultimo non provoca dolore ne difficoltà, se lo spingo verso l'interno (di qualche millimetro) torna nella solita posizione.
Aggiungo che mi capita di perdere sangue, ma questo sin da quando ero bambino.
Salvo impegni che non me lo permettono, sono perfettamente regolare, una volta al giorno.
Non mi sono mai rivolto a un medico non tanto per vergogna quanto per la zona presa in considerazione e l'imbarazzo nei confronti dei familiari.

Vi chiedo quindi cosa potrebbe essere, sapendo che questi sono i sintomi e che in questi due anni non è mai cambiato niente, salvo per la parte interna che ho controllato solo poco fa, quindi non saprei dirvi.

Vi ringrazio per l'attenzione,

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Il problema e' facilmente risolvibile dal punto di vista clinico, perche' una visita dal suo Medico di Famiglia potra' chiarire ogni dubbio (emorroidi???) e magari indirizzarla dallo Specialista in caso questo sia necessario.
Piu' complicato convincerla a non temere il giudizio dei familiari e/o il rapporto con il suo Medico... ma si faccia forza, e ricordi che ogni Medico e' sempre tenuto al rispetto della privacy, anche nei confronti dei suoi genitori visto che lei e' ormai maggiorenne...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Lei riferisce di avvertire il disturbo da due anni e la sensazione di corpo estraneo da alcuni mesi.
Credo sia ora di rivolgersi al suo medico ed eventualmente a uno specialista per una diagnosi corretta e le eventuali indicazioni terapeutiche, visita che, per quanto comprensibilmente sgraevole, è insostituibile. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#3] dopo  
Utente
In realtà non ho mai avuto nessuna sensazione di corpo estraneo, ne prima ne ora. Quello che ho fatto da pochi mesi è stato solo verificare come fosse l'interno, comunque grazie per le risposte, provvederò a consultare un medico al più presto.

[#4]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Mi scusi, ma e' lei che ci ha scritto "in effetti dopo circa 1.5cm sento come un corpo estraneo"...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#5] dopo  
Utente
Si si, intendevo che la sensazione è solo al tatto e non in altre situazioni

[#6]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Quindi, come le dicevo, per verificare se si tratta di sensazioni o di realta', e' opportuno contattare il suo Medico.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com