Utente 480XXX

Gentili dottori,
ho notato la presenza di due presunti condilomi esterni. Ho effettuato il pap test (di cui sto aspettando i risultati) ed una visita ginecologica, dalla quale è emerso che: collo dell’utero risulta sano; non è stato escluso che possa NON trattarsi di condilomi; mi è stata presentata l’ipotesi che possano essere escrescenze dovute all’uso di vestiario aderente! Ma per ulteriori chiarimenti, aspetterò il risultato del test!

Quello che mi preme sapere è come comportarmi in questo lasso di tempo, in cui i dubbi superano le poche certezze! Posso avere rapporti sessuali? Come informo il partner dei rischi? Come posso prevenire l’eventuale trasmissione?

Grazie

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentilissima, nella speranza di farle cosa gradita le inoltro un mio articolo che cerca di fare chiarezza nelle coppie che hanno contratto un papilloma virus

https://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/2881-hpv-vademecum-per-le-coppie.html

Le invio molti cari saluti.
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Dir. Centro Latuapelle Roma
Venereologo, Dermoncologo, Dermochirurgo, Tricologo
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 480XXX

Gentile Dottor Laiano, la ringrazio per la sua celere risposta! Quello che più mi premeva, però, era avere un consiglio pratico su quali comportamenti corretti adottare in una relazione. Si legge, un po’ ovunque, che il preservativo non rappresenta una protezione totale per questo tipo di virus e allora che fare? Astenersi dai rapporti fino a completa risoluzione? Tempi lunghissimi che, di certo, comprometterebbero -e di molto- l’andamento di una relazione. Come si può affrontare tutto in modo responsabile e sereno? Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Purtroppo il consiglio che do da Venereologo alle coppie che hanno questo problema e che sono da me seguite è proprio quello:

astensione dai rapporti sessuali fino a completa guarigione!

Se ben seguita la coppia in poco tempo risolve questi problemi e la solidità dell'affetto non dovrebbe mai inficiare una relazione seria, per questo problema.

cari saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Dir. Centro Latuapelle Roma
Venereologo, Dermoncologo, Dermochirurgo, Tricologo
www.latuapelle.it