Utente 479XXX
Buonasera. Sono un uomo di 39 anni, 22 anni fa ho iniziato a perdere i capelli dopo varie visite nel corso degli anni ho stabilizzato la situazione caduta con ottimi risultati usando la finasteride in preparazione galenica da 1 mg. Nell ultimo anno la caduta è ripresa in forma lieve e costante, così ho deciso di integrare con il minoxidil 5% 1ml due volte al di. I risultati non sono più quelli che ho avuto in passato. Vorrei chiedere se è normale aspettarsi una riduzione del efficacia della finasteride 1 mg.? Aggiungo che non ho mai avuto effetti collaterali di nessun tipo. Cordialità

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì, è normale aspettarsi una riduzione dell’efficacia della fino a stride trascorso un periodo di tempo determinato. Le indico pertanto di aumentare le sue conoscenze a carico delle nuove terapie rigenerative dei capelli e quali possono prescindere anche dall’utilizzo di questa sostanza, laddove concorde con l’opinione della dermatologa. A capo per ulteriori informazioni può leggere nel sito medicItalia o nelle ricerche personali che poi reperire in www.istitutotricologico.it
Saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Dir. Centro Latuapelle Roma
Venereologo, Dermoncologo, Dermochirurgo, Tricologo
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 479XXX

Grazie per la sua risposta, sicuramente prenderò in considerazione il suo consiglio. Nel frattempo penso di proseguire la terapia (propecia più minoxidil 5%)utilizzando gli originali per altri 6 mesi sperando che siano migliori dei galenici. Comunque lei pensa ci sia un' età definita oltre la quale é poco efficace, se non inutile, proseguire con i suddetti farmaci?