Utente 561XXX
Buonasera, qualche giorno fa mi sono reso conto di avere due punture sulla schiena e una sulla spalla, la mia fidanzata scambiando una di queste per un brufolo l’ha schiacciata.
Ora, presupponendo che si tratti veramente di una puntura di Cimice da letto, e ne sono quasi sicuro, i sintomi sono gli stessi (leggero gonfiore, arrossamento e prurito) e dalle immagini trovate su internet mi sembrano uguali, volevo pertanto chiedervi se corro qualche rischio di infezione in seguito al fatto che una di queste bolle è stata schiacciata?
E nel caso si tratti di un morso di qualche altro insetto, avendo schiacciato una di quelle punture corro sempre dei rischi?
Grazie in anticipo per il vostro tempo.

[#1]  
Dr.ssa Floria Bertolini

24% attività
16% attualità
12% socialità
PADOVA (PD)
PIOVE DI SACCO (PD)
VICENZA (VI)
ROVIGO (RO)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2001
Gentile Utente,

La sintomatologia descritta (leggero gonfiore, arrossamento e prurito) è la medesima che viene riferita per le punture d'insetto in generale.
Per le cimici dei letti, quando si tratta di punture di una sola cimice (tre elementi), è abbastanza facile, ma diventa molto più complicato e, a volte, impossibile affermarlo, quando gli elementi infiammatori sono più numerosi.
Avendo traumatizzata una di queste manifestazioni, probabilmente infiammatorie, l'infiammazione è possibile che sia aumentata.
Se le manifestazioni persisteranno, Le consiglio una visita dermatologica che appuri se si tratta di punture d'insetto o punture effettivamente di cimice dei letti, o altra patologia.
Cordiali saluti,
dr.ssa F. Bertolini
www.bertolinifloria.it