Utente 404XXX
Salve,
sono un ragazzo di 19 anni ed ho notato che nelle ultime settimane sto perdendo tantissimi capelli e non mi è mai successo. Premetto che ho sempre avuto problemi con la forfora e da circa il 24 settembre a circa il 5 ottobre ho passato un periodo di fortissimo stress, probabilmente il più brutto periodo che io abbia mai vissuto dato che ero costantemente agitato e preoccupato. Ho sempre avuto l'attaccatura dei capelli molto alta, ma in questo periodo ho notato che nella zona temporale destra si sta cominciando davvero a vedere la cute il che mi preoccupa molto. La mattina trovo sul cuscino molti capelli, e quando me li lavo ne trovo altrettanti sulle mani. Sono molto corti e fini rispetto ai miei capelli "normali".
In questo momento mi trovo in Canada e non rientrerò in italia prima di metà dicembre, ho un' assicurazione sanitaria ma non penso proprio che mi rimborsi una visita per la perdita di capelli quindi non so che fare. Mi sono procurato un' altro tipo di shampoo contro la forfora e questo sembra andare meglio però comunque perdo di continuo capelli. Mio padre è calvo ma non del tutto, ha i capelli come Lino Banfi diciamo, così era mio nonno paterno mentre mio nonno materno ha sempre avuto abbastanza capelli per tutta la sua vita.
Ho sempre messo in conto che un giorno sarei potuto diventare pelato, ma non a 19 anni insomma. Mio padre ha cominciato a perdere i capelli quando aveva circa 27/28 anni, probabilmente non c'entra niente perché ognuno è fatto a modo suo, però davvero questa cosa mi traumatizza un po', però insomma, mezzo calvo a 19 anni non voglio esserlo.. .

[#1]  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)
FERRARA (FE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Potrebbe certamente trattarsi di una forma di alopecia androgenetica dal racconto, ma ovviamente andrebbe visitato , anche perché potrebbe essere utile passare a terapia farmacologica. Ma naturalmente necessita la visita dermotricologica, per puntualizzare la diagnosi
Cordialita' Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Brescia,Porto Tolle(RO)

[#2] dopo  
Utente 404XXX

La ringrazio Dr. Griselli per la risposta tempestiva, pensare di essere senza speranze per i miei capelli a quest' età mi intristisce parecchio... Pensa sia grave il fatto che non riesca a fare una visita prima di dicembre? C'è qualcosa che posso fare in questi due mesi per limitare i danni?
Grazie in anticipo