Utente 585XXX
Buongiorno, ho iniziato da circa 1 mesetto una terapia a base di isotretinoina per la cura dell'acne, ho già manifestato alcuni effetti secondari e ho notato la presenza di eiaculato acquoso e noto inoltre una riduzione delle dimensione del pene in stato flaccido, ciò suscita in me la presenza di bassa autostima, la domanda sorge spontanea quindi, una volta dismesso il trattamento il mio pene tornerà ad essere normale nello stato flaccido o rimarrà così rimpicciolito?
So che il pene allo stato flaccido non ha alcun valore sessuale, tuttavia per me è un fattore che conta nonostante ciò e per questo mi sto facendo molte paranoie, dovrei smettere il trattamento?
Inoltre ho riscontrato anche sbalzi di umore e umore basso, sangue dal naso e sintomi gastrointestinali, è possibile assumere l'integratore dell'aboca colinen ibs che avevo già precedentemente assunto e dal quale avevo riscontrato benefici per il colon irritabile?
Oppure tale integratore non va assunto in contemporanea con l'isotretinoina?
Grazie in anticipo per le risposte, cordiali saluti
Dimenticavo inoltre di specificare che assumo da 2 giorni un dosaggio maggiorato rispetto alla dose iniziale, inizialmente la dose era 30mg al giorno mentre ora è di 50 mg al giorno, sono alto 1.
85 e peso 65kg, ho già avuto inoltre due attacchi di panico e molta ansia durante questo periodo

[#1]  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
TORINO (TO)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Di regola la isotretinoina, un derivato non aromatico della vitamina A acida, ac. 13 cis retinoico, non ha effetti ormonali o altri che possano direttamente incidere sulla attività erettile. Invece sono descritti effetti sulla depressione , e sono stati riportati casi di peggioramento con tendenze suicidarie, tali da sconsigliare talvolta l'uso nei pz psichiatrici che presentassero tali sintomatologie.
Normale, nel senso di atteso,invece l'effetto mucocutaneo di secchezza estrema con il sanguinamento possibile a carico di mucosa nasale e rettale.
La sua dose prima era bassa poi alta. Si può naturalmente fare , ma di certo a fronte di un ragionamento che il suo curante avrà fatto e che non conosco . Quindi utile rapportarsi nuovamente con il suo specialista anche perché deve attenzionare le problematiche ansiose , da non sottovalutare.
Cordiali saluti dott Giampiero Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Brescia,Porto Tolle(RO)