Utente
Salve Dottori.

In questo periodo così impegnativo e proibitivo allo stesso tempo, la mia ragazza si ritrova a combattere con due versioni discordanti tra di loro ricevute un mese fa da due professionisti diversi senza aver potuto più approfondire per via degli specialisti momentaneamente fermi causa covid.
Il dermatologo dopo la visita sostiene che siano condilomi, l'otorinolaingoiatra sostiene invece che siano delle ghiandole accessorie ipertrofiche.
Un mese fa lei, ha notato tipo dei brufoli biancastri solo e sotto la lingua.
Non sono dolenti, duri al tatto, totalmente asintomatici e disposti "in linea".
Da un mese e mezzo ad ora non sono ingrossati né hanno cambiato forma.
Da premettere che la sua bocca e la lingua in tutti gli altri suoi punti, risultano sani alla visita medica.
In tutto ciò noi abbiamo avuto rapporti orali non protetti (lei se ne è accorta per la prima volta dopo 7 mesi che ci frequentiamo) la mia "preoccupazione" adesso è di poter aver contratto qualcosa anche se per adesso, sono esente da particolari sintomatologie.
Nel caso in cui si trattasse di HPV quali sono le probabilità di contagio?
Quanto è possibile che si sviluppino escrescenze sul pene o in bocca?
Non sappiamo a chi rivolgerci.
Per finire è stata dal dentista verso settembre che non ha riscontrato nessuna anomalia e la visita ginecologica in Ottobre ha dato esiti tutti negativi. Non so come allegare la foto, altrimenti lo avrei fatto.

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentilissimo, direi che ci sia da fidarsi dei dermatologi, senza nulla togliere alla collega otorino. Le propongo di programmare appena potrà una buona visita dermatologica per avere il terzo e speriamo definitivo parere, poiché non è possibile confondere questo tipo di situazioni!
Cari saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Direttore Centro Latuapelle Roma
www.latuapelle.it
Segreteria 06.45550661