Utente
Buonasera Dottori, ho il timore di star sprecando tantissimi soldi e tempo, quindi chiedo urgentemente un consiglio sincero e professionale.


Ho 20 anni e ho sofferto di acne sul viso per anni.
A marzo i brufoli sono guariti lasciando, però, tantissime macchie rosse (sono piatte, la pelle al tatto risulta liscissima).



Erano passati 6 mesi e le macchie persistevano, quindi ho deciso di rivolgermi al dermatologo che, per eliminare il rossore delle macchie, mi ha consigliato 4 sedute di radiofrequenza a distanza di 14 giorni l’una dall’altra; ora devo fare la terza seduta e la situazione non è cambiata minimamente.



Quindi la domanda che pongo a voi Dottori è: la radiofrequenza è davvero indicata per trattare il rossore delle macchie post acne?
Se no, che trattamento mi consigliate?

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Personalmente i migliori trattamenti per le cicatrici post acne che atrofiche sono relativi all’utilizzo del laser frazionato, mentre per quanto attiene alle cicatrici infiammatorie prediligo utilizzare la luce pulsata ad alta intensità con manipolo acne.
Carissimi saluti
Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermatologo e Venereologo, Tricologo Direttore DermaCentro Latuapelle, Roma Tel Studio 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it