Utente
Salve, mi chiamo Andrea ed ho 25 anni, mi sono rivolto ad un dermatologo-tricologo in seguito ad una caduta consistente di capelli che trovavo sul cuscino.
Effettuata la visita mi ha detto che la situazione a detta sua non era così grave ma recuperabile, non sapeva però quanto.
ciò che mi ha preoccupato molto sin dalla prima visita è stato il fatto che mi ha riferito che in una piccola zona mi sembra al centro (dove ho avuto il maggiore diradamento insieme al vertice, dove ho una girella) della testa c'era un leggero assottigliamento, senza retrocessione dell'attacatura.
Il problema è che il tutto è stato sempre accompagnato da prurito al centro della testa e ai lati di questa verso la nuca; come se non bastasse ci sono tornato poco dopo Perchè mi continuavano a pizzicare e a cadere anche le sopracciglia! (Ogni tanto anche la parte dell'avambraccio interno vicino al gomito e dietro al tricipide) Essendo una persona molto ansiosa e onestamente non avendo avuto MAI negli ultimi 4 o 5 anni uno stile di vita sano ne dal punto di vista dell'alimentazione tanto meno del sonno (quest'ultimo è stato trascurato in maniera non indifferente) non so se possano essere queste le cause. (Non ci credo molto)
Non contento ed in stato ansioso sono tornato la terza volta dal dermatologo perché il pizzicore in testa e sulle sopracciglia non cessava, questo mi ha visitato di nuovo sopracciglia e quoio capelluto riconfermandomi che non c'era ne irritazione ne desquamazione ne altro e mi ha prescritto la melatonina per dormire meglio! Dimenticavo che dalla prima visita mi ha prescritto un preparato galenico a base di minoxidil con integratori alimentari, dopo un mese dall'inizio della terapia ho riportato una caduta molto consistente durata credo una settimana forse, da lì in poi ne ho persi forse 2 o 3 al giorno per alcuni giorni fino ad oggi a distanza di due mesi dalla cura che non perdo più ne capelli ne sopracciglia! Da anni sono sempre perennemente stressato ogni santo giorno lo ammetto (vado anche da anni da uno psicologo ora con molta meno frequenza) ma da 2 settimane ho iniziato ad andare a dormire alla stessa ora e abbastanza presto a svegliarmi quindi non piu alle 13/14/15 e ad andare a correre seguendo un piano alimentare di una nutrizionista. Spero di non essere affetto da AGA, per quanto possa servire mio padre ha iniziato a perdere i capelli a 58 anni e a detta dei miei genitori mio nonno paterno (che non ho mai conosciuto) li aveva, anche se dalle foto che ho visto, all'età di 75 anni ne aveva pochi, mentre quello materno a 93 ne aveva un po di più! La paura piu grande, leggendo su internet, è che l'alopecia da stress e quella androgenetica possono presentarsi anche insieme!! (Il 21/11 ho il tricogramma) Grazie e scusate il dilungamento!

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentilissimo

Ad oggi la diangosi in tricologia si effettua dal Dermatologo con l'ausilio della TRICOSCOPIA DIGITALE

Un modo facile (per chi la conosce) indolore, rapido e confrontabile nel tempo per chiarire tutte le malattie del capello e del cuoio capelluto

per info

www.tricoscopia.it

Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermatologo e Venereologo, Tricologo Direttore DermaCentro Latuapelle, Roma Tel Studio 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta Dottore. Volevo informarla del fatto che oggi ho ritirato le analisi consigliate dal tricologo ed ho scoperto di avere Ft3 frazione libera e Ft4 rispettivamente 4,69 pg/ml e 1.21ng/dl e TSH 2.591 mcrU/ml potrebbero aver influito sulla situazione generale? Grazie per l'attenzione.

[#3]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
A mio avviso no, ma la visita medica è sovrana!

Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermatologo e Venereologo, Tricologo Direttore DermaCentro Latuapelle, Roma Tel Studio 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it