Utente
Buongiorno dottore, da quasi un anno e mezzo soffro di balanite, un arrossamento sul glande che provoca prurito.
Tampone balano prepuziale, esami sangue e urine negativi.
Ipotesi di dermatite seborroica ma crema inefficace (aluseb), e comunque non ho affatto sebo visibile.
Dalla peniscopia mi hanno detto che sono angiectasie ma: possono comparire dalla sera alla mattina, solo lì (sul resto del corpo non ho nilla) e dare prurito?
Solo con balanil lavaggi diminuiscono il rossore e prurito, ma non scompaiono mai.

Nella prima fase di cura (agosto/settembre dell'anno scorso) mi hanno dato travocort (11 giorni circa), gentamicina e altri antifungini e antibiotici.
Ora non applico nulla da marzo ma nulla cambia, sono disperato.
Non pretendo ovviamente una diagnosi a distanza, ma una indicazione su altre strade da esplorare, esami possibili mi sarebbero d'aiuto.
Sono stato da due dermatologi, un andrologo e un urologo... Grazie dell'aiuto

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Direi di sospendere subito le terapie empiriche e di procedere con la visita dermatologica corredata di PENISCOPIA DIGITALE l'unico innovativo metodo che inquadra i casi clinici anche apparentemente irrisolti in dermatologia genitale

per info corrette

www.peniscopia.it

Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore, farò tesoro del suo consiglio, grazie. Mi sorprende che tutti gli specialisti visti non me lo abbiano proposto.
La aggiorno anche su un ultimo parere dato da un suo collega sempre in via telematica. Vedendo le foto mi ha detto che a suo avviso la pelle è assottigliata per troppi trattamenti topici e non c'è balanite, e di lavare solo con acqua e non mettere nulla. Devo dire che da un paio di settimane sto facendo così e sembra piano piano migliorare...(da mesi non applico nulla se non lavaggi con detergenti consigliati).
Grazie ancora

[#3]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Beh non fidiamoci troppo delle immagini telematiche!

Meglio la visita diretta!

Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente
Certo, sicuramente la farò. Ora che sto usando solo acqua è al "minimo" di irritazione, ma sento che è sempre border line. Grazie ancora