Utente
Salve,
ho 23 anni e da qualche anno ho notato un progressivo diradamento dei capelli nella zona delle tempie.
In questo arco di tempo ho fatto 3 visite specialistiche con diversi dermatologi e tutti e 3 mi hanno evidenziato e confermato una dermatite seborroica del cuoio capelluto e telogen effluvium e mi hanno prescritto shampoo dedicati (deltacrin duo e nicotinamide ds).
Dalla prima visita ad ora ho utilizzato esclusivamente questi prodotti notando un miglioramento della struttura del capello (più spesso) mentre con dei semplici shampoo commerciali notavo capelli sempre secchi e poco voluminosi.
Con il passare del tempo però il diradamento è avanzato anche con l'utilizzo dello shampoo dedicato e ho riscontrato una perdita di volume e spessore dei capelli negli ultimi mesi soprattutto nella zona delle tempie (specialmente del lato destro) dove l'attaccatura è rimasta più o meno quella ma c'è meno densità.
Cosa converrebbe fare secondo voi?
Rifare un'altra visita?.
Non dovrebbe trattarsi di alopecia androgenetica poiché non ci sono casi evidenti in famiglia, voi che ne pensate?
Grazie per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentilissimo

se si tratta veramente di DIRADAMENTO PROGRESSIVO DELLA ZONA FRONTO PARIETALE si può essere in corso di ALOPECIA ANDROGENETICA

La Tricoscopia digitale (per info www.tricoscpia.it ) chiarirà tutto con selettività e immediatezza.

La effettui in sede dermatologica

carissimi saluti
Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it