Utente
Buonasera gentili dottori da quasi due mesi assumo un dosaggio più alto di paroxetina associato a 1mg di xanax a rilascio prolungato la mattina.
Il che ha migliorato tantissimo la mia situazione di ansia generalizzata e agorafobia infatti non vorrei sospenderla.

L unico problema è che oggi mi sono accorta di avere un livido dietro la gamba all altezza del polpaccio di colore viola, al tatto non è dolente però so anche che potrebbe essere un effetto collaterale della paroxetina...non mi era mai successo nonostante la assuma da quasi due anni a basso dosaggio, ora invece con questo innalzamento ho manifestato questo enorme livido oltretutto senza aver sbattuto da nessuna parte dato che prevalentemente sono rimasta a casa a dormire.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Sì, in generale un evento isolato non è chiaramente attribuibile, tanto più che di solito si tratta di lividi in zone in cui comunque uno ha battuto, magari battuto normalmente come accade spesso senza che ce ne accorgiamo.
Ha altre caratteristiche ? Ha un alone, della screpolatura dentro o ai bordi, è caldo o trasuda liquido ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
No liquido non ne ha e di aloni neanche...Calore nemmeno e nessun dolore al tatto , è solo gigantesco e viola e nessuna screpolatura ne ai bordi ne all interno , ha solo una cosa cioè ha delle parti chiare quasi del colore della pelle e il resto è viola cioè non è un livido molto uniforme vorrei poterle allegare una foto ma ignoro totalmente come si faccia. È la prima volta francamente che mi succede e non dico di essere preoccupatissima ma abbastanza nervosa si dottore...

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è possibile inviare foto, ma io lo farei vedere al medico per capire se lo identifica come un probabile livido o come qualcos'altro.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4] dopo  
Utente
L unica persona che in questo momento ho potuto contattare è lo psichiatra che mi ha ovviamente detto di sospendere la paroxetina entro sabato e poi cambiarlo e intanto aumentare lo xanax a rilascio prolungato per sopperire fino alla visita in programma.
Per quanto riguarda il mio medico di base purtroppo non riceve fino a fine gennaio e mi sembra un po’ tardino...c è modo di poterle mandare la foto in privato? Giusto per avere un parere da chi è competente e tranquillizzarmi un po’.
Comunque la ringrazio per la disponibilità

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, non si tratta di un servizio sostitutivo di un servizio medico, l'unica cosa è spostarla in sezione dermatologia per sentire se c'è altro da aggiungere.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#6] dopo  
Utente
Vabene chiederò nel settore.
Per ora la devo scalare a ragion veduta sotto consiglio dello psichiatra .
La ringrazio per L attenzione