Utente
Salve a tutti, due giorni 28/04/2020 fa ho fatto le analisi per controllare lo stato glicemico presente sul sangue ed anche l’emoglobina glicata! A digiuno mi è risultato un valore glicemico di 188 mg/dl e glicata di 5, 1%! Le Urine perfette! Ho 33 anni, faccio sport! Già a gennaio 2020 avevo fatto un emocromo, subito dopo vacanze di natale, avevo la glicemia a 109 mg/dl... Un anno prima, febbraio 2019 gli esami dell’emocromo mi davano per la glicemia un valore di 94 mg/dl.
Insomma può variare così tanto in un anno?
Ad oggi si può parlare di diabete nel mio caso?
Premetto che non ho sete, non vado in bagno frequentemente, non ho vista offuscata, raramente le mie gengive sanguinano ma parliamo di poca roba, noto forse una cicatrizzazione un po’ lenta di ferite! Purtroppo in questa quarantena ho mangiato di tutto, anche alle 2 di notte con fette biscottate e nutella (crisi di fame), per non parlare di scompensi del ritmo e del sonno, dove non dovendo andare a lavoro mi alzavo tardi e mi addormentavo belle mattinate, alcune volte rimanendo intontito e preso di sonno! Faccio attività fisica 3 volte a settimana, come lavoro sono istruttore fitness, in questa quarantena ho fatto lezioni online e non mi sono fermato quindi non faccio vita sedentaria! Insomma vorrei sapere da voi se sono diabetico oppure è un caso che ho avuto sto picco glicemico! Un ultima cosa, ho fatto anche le analisi causa una balanite, che adesso è del tutto sparita! Vi ringrazio in anticipo...

[#1]  
Dr. Mario Manunta

28% attività
16% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente, la diagnosi di Diabete si pone quando la glicemia a digiuno, determinata dopo almeno 8 ore di digiuno, è superiore a 126 mg/dl. Il valore va in ogni caso confermato. Quindi una Glicemia a digiuno di 188 mg/dl sicuramente merita attenzione. La balanopostite è da considerarsi un altro "campanello di allarme", come pure la polifagia (attacchi di fame). La mancanza di altri sintomi purtroppo non basta per escludere il Diabete.
Già il valore di 109 mg/dl, riscontrato dopo le vacanze natalizie, è un parametro che andava attenzionato, già da allora, in quanto caratteristico di una condizione di "Alterata Glicemia a Digiuno o IFG.
Il fatto che HbA1c sia perfettamente normale lascia presagire che è una situazione all'esordio ed ancora non ha avuto il tempo di alterarsi, in quanto l'emoglobina glicata è la media glicemica degli ultimi tre mesi (in realtà un po' meno).
Il mio consiglio è di farsi valutare appena possibile da uno Specialista Diabetologo.
Se lo ritenesse d'aiuto, mi dia notizie.
Cordiali Saluti
Dott. Mario Manunta
Senior Clinical Diabetologist
Scuola Educatori in Diabetologia AMD

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo Dott. Manuta la ringrazio per la risposta, la volevo informare che il giorno dopo ho rifatto le analisi perché l’analista non era convinta di questo valore! È uscito fuori che avevo il valore glicemico di 86 mg/dl... Strano dopo un giorno questo sbalzo non crede? Ad ogni modo la macchia sul glande è sparita con l’uso di pevisone dietro la visita del dermatologo! Dice che dovrei approfondire? Cosa mi suggerisce! La ringrazio sempre per la cortese risp

[#3]  
Dr. Mario Manunta

28% attività
16% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2003
Gentilissimo, il fatto che i valori della sua glicemia a digiuno, siano risultati diversi, purtroppo non significa niente. Non è possibile, infatti che i valori determinati siano assolutamente uguali.
L'unico esame diagnostico che può aiutarla a fare chiarezza è la Curva da Carico Orale di Glucosio 75 g., con determinazione della Glicemia e dell'Insulinemia a T0', T60' e T120'. Tanto più che in un'altra occasione il suo valore è risultato 109 mg/dl, e quindi indicativo, come già detto, di Alterata Glicemia a Digiuno.
Quella che lei definisce una "macchia sul glande" a questo punto non sarà stata una balanopostite, in quanto nell'iperglicemia la noxa patogena è costituita da miceti, e con il corticosteroide, non solo non sarebbe guarita, ma addirittura sarebbe peggiorata.
Il mio consiglio a questo punto è di approfondire, per come le ho detto.
Cordialmente
Dott. Mario Manunta
Senior Clinical Diabetologist
Scuola Educatori in Diabetologia AMD

[#4] dopo  
Utente
Dott. Manuta lei è stato gentilissimo, provvederò a fare accertamenti con l’esame della curva glicemica! Per la macchia a questo punto non so cosa possa essere stata, è due mesi che sono a casa senza rapporti! Magari sarà stato stress non so! Ad ogni modo non appena avrò il risultato l’aggiornerò, grazie ancora...