Utente
Buonasera, chiedo per mia mamma.
69 anni.

Dagli utlimi esami del sangue si evince un ematocrito di 47.6% (range di laboratorio 36.0 - 46.0) e globuli rossi a 5.25 mil.
/mmc (range 4.00 - 5.20).
Tutto il resto nella norma.

Sono valori che devono destare qualche tipo di allarme?

Grazie.

[#1]  
Dr. Ludovico Giorgio Tallarico

24% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente, I valori sono ai limiti alti della norma.Potrebbero essere non pericolosi. Dovrebbero essere correlati con gli altri risultati dell'emocromo, con una ferritina ed una sideremia. Se sua madre fuma dovrebbe smettere al più presto. Cordialità
Dr. Ludovico Giorgio Tallarico

[#2] dopo  
Utente
Purtroppo negli esami è segnalato solo il valore del ferro: 115 (tante 35-150). Mia mamma non è mai stata fumatrice.
Altri valori:
Globuli bianchi 9.00 (4-10.90)
Emoglobina 15.4 (12-16)
MCV 90.7
MCHC 32.4
RDW 14
Piastrine 276 (150-450)
MPV 8.2
VES 31mm (2-39)

Grazie mille per la risposta

[#3]  
Dr. Ludovico Giorgio Tallarico

24% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Gentile Utente, Ripeto che i valori che la preoccupano sono solo poco al di sopra del range della normalità e quindi non pericolosi e tanto meno allarmanti. Controlli che sua madre si idrati a sufficienza, ci informi se durante la notte russa, se l' ECG è normale. Le faccia ripetere le analisi fuori range tra qualche mese e ci informi.
Cordialità
Dr. Ludovico Giorgio Tallarico

[#4] dopo  
Utente
In effetti durante la notte russa decisamente e per sua stessa ammissione beve poco, quasi mai fuori dai pasti.
L'ultimo ECG risale a un paio d'anni fa, all'epoca era tutto regolare. Ripeteremo l'esame.
Intanto la ringrazio nuovamente.
Scusi la mia apprensione.
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Ludovico Giorgio Tallarico

24% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Gentile Utente,
Se sua madre, durante a notte oltre al russamento, ha pause respiratorie, risvegli notturni a volte con sensazione di soffocamento ed episodi di sonnolenza diurna, si consiglia di praticare la polisonnografia.
Cordialità
Dr. Ludovico Giorgio Tallarico