Utente
Buongiorno
Nel 2007 mi è stata diagnosticata RCU e da allora ho alternato diverse terapie: Mesavalcol, Presdinone, Clipper, Humira.

Da tre di anni la malattia è in remissione e continuo ad assumere 3 compresse di Mesavancol.

Mi è stata anche diagnosticato Tiroide di Hashimoto nel 2010 per la quale non assumo nessuna terapia essendo i valori della tiroide ancora nella norma
Da circa due anni ho cominciato ho cominciato a soffrire di antralgie e su consiglio del reumatologo ha iniziato ad assumere (novembre 2019) Plaquenil.

I valori del globuli bianchi sono nel tempo diminuiti, anche se a dir la verità il primo risultato basso è antecedente l'inizio del Plaquenil

05/06/2019 GB 3690 HB 13.5 PLT 206000 N 2130 Ly 1160
20/01/2020 GB 3170 HB 13.7 PLT 168000 N 2300 Ly 600
21/05/2020 GB 2840 HB 13.8 PLT 157000 N 1870 LY 580

Su consiglio dell'ematologo ho sospeso Plaquenil e ho assunto un multivitaminico.
Dopo sospensione Plaquenil:

04/07/2020 GB 3960 PLT 254000 N 2470 Ly 1010

Visita ematologica del 07/07/2020: La leucopenia isolata parrebbe essere un effetto collaterale idionsincrasico ai trattamenti antinfiammatori e/o di accompagnamento alla patologia autoimmune, in particolare si descrive una ripresa delle conte con la sospensione del Plaquenil
Non sussiste al momento il sospetto di patologia ematologica sottostante.
Si consiglia controllo semestrale dell'emocromo con eventuale adeguamento terapeutico.


In data 01/09/2020 ho ripetuto gli esami del sangue per controllo di routine gastroenterologico

GB 3380 PLT 173000 N 2070 Ly 940

Cosa ne pensate di questo nuovo risultato?

Grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr.ssa Maria Grazia Bisconte

24% attività
16% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
SARACENA (CS)
VILLAPIANA (CS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2019
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, la leucopenia sembra essere la conseguenza di una linfopenia, che al momento è lieve.Concordo con l'ipotesi dell'Ematologo che ha consultato. Ad ogni modo al momento mostra alterazioni che possono esse considerati di lieve entità-
cordiali saluti
Dr.ssa maria grazia bisconte

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la gentile risposta
Come mi consiglia di procedere?
Tengo semplicemente sotto controllo la situazione ripetendo esami con quale frequenza?