Utente 287XXX
buongiorno,
Ho eseguito a distanza di 2 settimane due dosaggi di testosterone libero.
Mentre nel primo caso il valore era assolutamente disastroso, cioè 7,6
pg/ml in un range di normalità che 12,6-40, nel secondo il valore era più
che raddoppiato portandosi a 15,6 pg/ml ma mantenendosi evidentemente ancora nel range basso della normalità; tra l'altro nel secondo caso ho eseguito anche il dosaggio del testosterone totale, risultato 4,35 ng/ml
in un range di normalità 2-12. Come dovrei comportarmi ora? Quanto vi ho riferito è compatibile con un quadro di ipogonadismo? I dosaggi erano stati fatti per un priblema di disfunzione erettile.
Grazie in anticipo per le vostre risposte

[#1]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
MADDALONI (CE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
L'interppretazione del risultato non puo' prescindere dalla valutazione anche di altri parametri ormonali, in primis, LH e FSh e Prolattina.
Sarebbe opportuno avere un piu' ampio quadro anamnestico nonche' clinico che in questa sede non e' possibile avere. La invito pertanto a rivolgersi ad un endocrinologo della sua zona che sicuramente sapra' consigliarla per il meglio.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino