Utente 121XXX
Salve, da circa 20 anni soffro di cistite dovuta a E.Coli, fibromialgia e di una forma grave di spasmofilia con iperparatiroidismo secondario ad ipovitaminosi D , che mi è stata diagnosticata solo a luglio 2009. Sempre da 20 anni ho forti dolori improvvisi all'addome in alto a destra a volte con febbre alta, nausea,vomito e a volte vomito biliare. Questi dolori a volte sembramo quando abbiamo i morsi della fame o i sintomi di quando mangiamo di corsa, sono orribili , dolorossissimi e oltre al dolore mi sento malissimo quasi da perdere i sensi, e sono costretta a prendere il toradol che mi fa un pò effetto solo per 2 ore al massimo. Ho provato spasmomen ,gastragil, buscopan ,spasmex ma niente da fare non passa. Inoltre spesso non posso stare sdraiata perchè stò talmente male che sembra che mi si paralizzi tutto quasi fino allo svenimento. Inoltre ho rigurgiti acidi a volte anche di cibo di cibo non digerito, aria nell'intestino, forte acidità che mi prende la gola tanto da dovermi bere un sacco di maalox. Ho anche spesso la sesazione che il cuore vada a mille. Per i primi 10 anni il sintomo che avevo di più era il continuo vomito anche per giornate intere e qualche scarica di diarrea con muco. Questi sintomi durano svariati mesi alternati a periodi in cui stò molto meglio. Nel tempo continuo ad avere tutti i sintomi descritti molto più violenti ma senza vomito anche se la nausea è fortissima ed ho invece diarrea 5-6 scariche alla volta molto acquose con crampi violenti a tutto l’addome. Adesso da Dicembre 2008 dopo un lungo periodo di benessere stò di nuovo male, anzi peggio. In questi 20 anni ho eseguito vari esami : colonscopie con varie biopsie, gastroscopie con varie biopsie, ecografie addominali, ecografie renali, colecistografie,analisi del sangue, analisi urine, elicobacter pylori, morbo celiaco,analisi delle feci completo, tac all'addome con mezzo di contrasto (fatta a luglio 2009), tutte negative e un’urografia dove mi hanno riscontrato sul rene destro un’incisura fetale e ptosi renale destra. Adesso da circa 3 mesi ho scoperto di avere il diabete mellito tipo II e una steatosi epatica con fegato ingrossato e milza accessoria un pò ingrossata, colesterolo 290 e tricliceridi 300. Prima di avere il diabete queste esami erano nella norma. Ad aprile 2009 ho ripetuto la colonscopia con biopsie negative e la gastroscopia con biopsie negative, ma hanno rilevato il prolasso al ponzamento della mucosa gastrica. Inoltre ho scoperto di essere intollerante al lattosio, però sono 4 mesi che faccio una dieta ferrea senza lattosio e stò sempre peggio. I sintomi sono sempre gli stessi di 20 anni fà solo molto più forti. Inoltre da qualche mese durante la notte ho crisi respiratorie (cioè vado in’apnea) . Vorrei sapere se tutto questo malessere può essere causato da e.coli e dalla spasmofilia.Come si fà a vedere se l.coli è il resposabile? Quale esame fare per l.coli? Non sò più cosa fare e a chi rivolgermi.Vorrei un vostro parere.

[#1]  
Dr. Ettore Vallarino

28% attività
8% attualità
12% socialità
BUSALLA (GE)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2006
Se capisco bene Le è stata diagnosticata una malattia da reflusso gastroesofageo. Con la terapia dovrebbe essere dominabile. Soprattutto mi sembra ci sia uno sfondo di notevole ansia che dovrebbe segnalare al Suo medico per un adeguato trattamento. Cordiali saluti
https://www.medicitalia.it/ettorevallarino