Utente
salve! vorrei delle delucidazioni riguardo l'esito di una diretta addome che ha eseguito mia nonna(80 anni): non livelli idroaerei. presenza di abbondante materiale fecale intestinale e abnorme areocolia. il problema è iniziato 10 giorni fa quando sono insorte delle coliche addominale attribuite ai diverticoli di cui soffre da 5 anni, ma dopo 2 giorni di coliche e assenza di arie e defecazione la porto in ps, ci dimettono con diagnosi di stipsi e coliche da diverticoli consigliano clismi perchè intasata di feci, giorno seguente con il clisma elimina pochissimo e continuano le coliche ma meno frequenti, riandiamo in ps e la diagnosi è uguale, prende lattulosio per 3 giorni e continua a fare clismi ma defeca poco e a pezzetti duri, la riporto in ps e il chirurgo mi dice nuovamente che è ancora piena di feci e deve prendere l'olio di vaselina e non il lattulosio e fare dei clismi, dopo un giono va in bagno senza clismi ma non molto, continua a prendere sciroppo e a giorni alterni fa clisma ma defeca poco, oggi rifà le radiografie e risulta ancora piena di feci. cosa posso fare? come posso farla liberare premetto che è anche cardiopatica.

[#1]  
Dr. Ettore Vallarino

28% attività
8% attualità
12% socialità
BUSALLA (GE)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2006
Le consiglierei di chiedere ai Suoi medici il permesso ad eseguire dei clisteri di pulizia. Cordiali saluti
https://www.medicitalia.it/ettorevallarino