Utente
volevo sottoporvi i miei sintomi nuovi per sapere che ulteriori indagini fare.soffro di reflusso con una piccola ernia, da tre mesi si e' aggiunto un ulteriore sintomo nuovo per me oltre agli altri riconosciuti per la malattia da reflusso. da tre mesi ho una specie di nodo alla gola fisso a volte lo sento di piu a volte meno ed ho anche una sensazione di pesantezza allo sterno. se mi tocco sotto il pomo di adamo col dito sento proprio quel fastidio alla trachea e quindi capisco che e' quello che mi provoca il nodo alla gola. e come se ci fosse o un infezione o una infiammazione che mi da questa sensazione. non go disturbi di deglutizione. ho fatto la gastroscopia che mi indica solo una piccola ernia (nel passato la prima volta sembrava quasi un esofago di barret poi rientrato), ho fatto il tampone faringeo negativo, ho fatto esame otorino solo faringite cronica dovuta forse a reflusso che curo ancora ed a scolo posteriore di muco perche allergico al cipresso da prove allergologiche. ho fatto emocromo dove risulta un lieve aumento di globuli bianchi e linfociti. poi ho notato che piegandomi per prendere qualcosa da terra o nel lavarmi la faccia sul lavandino lo sento di piu. alla luce di tutto questo e per capire i sintomi del nodo alla gola perenne nuovo per me cosa potrei fare? grazie

[#1]  
Attivo dal 2008 al 2015
Deve completare l'iter diagnostico con l'esecuzione di indagini mirate a dimostrare la presenza e la gravità del reflusso gastroesofageo; mi riferisco in particolare all'esecuzione di una pH-metria esofagogastrica delle 24 ore con associata manometria.
Di solito tali indagini di secondo livello vengono eseguite presso reparti e/o Day Hospital di Gastroenterologia.