Utente
salve, tutto è iniziato con una proctite al secondo tratto del retto nel 97 con supposte di Asacol il tratto si è cicatrizzato.
attualmente mi hanno diagnosticato colon irritabile e assumo asacol da 500 mg normix e zirfox a causa di un dolore intermittente nell’ ultimo tratto del colon ileo.
a ottobre ho svolto una colonscopia fino all'ileo con risultati negativi, il gastrointerologo dell'ospedale nono ha effettuato nessuna biopsia multipla ritenendo assenza di muco trovando il colon roseo attualmente mi trovo in gravi difficoltà ho riscontrato dolori nella zona pelvica il dolore si radia nella gamba con bruciori e a volte la gamba e intorpidita e sento un peso non sempre, prendendo asacol il dolore diminuisce ma sento un fuoco tra la zona pelvica e il linguine i chiedo cosa potrà essere perché è da due mesi che non trovo una soluzione potrà essere una proctite o un ernia? ho fatto esami dal ginecologo senza riscontrare nessun problema mi ha consigliato di rivolgermi da un chirurgo e fare una risonanza magnetica, due mesi fa ho assunto limpidex maclaclin zimox a causa di un virus elicobacter pilori io abito nella provincia di Imperia quale sarebbe uno specialista adatto a me?

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
la mia prima impressione e' che almeno parte dei sui sintomi non dipendano da un problema colorettale, credi quindi che gli accertamenti vadano eseguiti alla ricerca di altre possibili cause. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it