Utente 422XXX
Salve, sono una ragazza di 21 anni ed ho un problema che persiste da circa 20 giorni.Tutto è iniziato dopo una serata in pizzeria in cui dopo aver cenato ho avvertito una forte nausea,sudorazione e mancanza d'aria...dopo quel giorno ho cominciato ad avere episodi di nausea che si sono aggravati fino ad oggi. Mi capita di avvertire nausea e difficoltà a deglutire soprattutto la sera o dopo un pasto abbondante.Prendendo il Levopraid prima dei pasti la nausea si placa e torno a mangiare e digerire tranquillamente.Vorrei evitare la gastroscopia non so a chi rivolgermi.Vi ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Roberto Mangiarotti

28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2004
Gentile Utente, è probabile che la sintomatologia regredisca spontaneamente (anche con l'uso di Levopraid). In caso di persistenza dei disturbi, sarà opportuno effettuare anche una visita gastroenterologica e , se necessario, una gastroscopia. Quest'ultima potrà essere fatta agevolmente anche con la metodica transnasale che la rende molto meno fastidiosa e meglio tollerata dalla maggior parte dei pazienti.
Cordiali saluti
Dott. Roberto Mangiarotti

[#2] dopo  
Utente 422XXX

Gentile dottore,oggi farò una visita gastroenterologica in quanto questo senso di gionfiore e pienezza dopo i pasti e diventato impossibile. E' possibile che si tratti di un'allergia o un'intolleranza alimentare? Le comunicherò gli esiti sperando vivamente di non fare la gastroscopia.
Grazie
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Utente 422XXX

Gentile dottore, a seguito di una visita gastroenterologica ho eseguito una serie di analisi e il cito test. Quanto posso far affidamento su quest'ultimo? Perchè ho avuto degli esiti con intolleranza al grano e all'uovo. Ho sostituito nella mia dieta il grano con il kamut e la nausea e pesantezza dopo i pasti si sono allegerite...anche se a volte subito dopo mangiato avverto un forte senso di pesantezza,frequenti eruttazioni e difficoltà a digerire. Ora attendo gli esiti della celiachia. La mia sintomatologia può dipendere da quest'ultima? Vi ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti

[#4]  
Dr. Roberto Mangiarotti

28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2004
Non darei molto affidamento al citotest. Aspettiamo l'esito dei test per la celiachia
Dott. Roberto Mangiarotti

[#5] dopo  
Utente 422XXX

Gentile dottore, le invio l'esito delle analisi:
Ab anti gliadina
IgA 10.9 0-15
IgG 11.9 0-35
Ab anti endomisio IgA ASSENTI
Ab anti transglutaminasi IgA 0.21 0.0.21
Non dovrei essere celiaca. La difficoltà a digerire e il senso di pienezza dopo i pasti è tornato, inoltre avverto spesso giramenti di testa e temperatura corporea molto bassa (ieri sera 35.7)!Devo preoccuparmi?
La ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti

[#6] dopo  
Utente 422XXX

Gentilissimi dottori,
ieri ho effettuato una visita gastroenterologica e volevo avere un Vostro parere a riguardo.Vi premetto che è da fine luglio che accuso nausea,che si intesifica nelle ore serali anche se non ho mai vomitato.Inoltre dopo i pasti (soprattutto la cena)ho frequenti eruttazioni ma non riesco mai a digerire "bene".Ora il gastroenterlogo da cui mi sono recata sostiene che non è necessario effettuare una gastroscopia in quanto non sono presenti acidità,reflusso e bruciore e dice che sia un problema di aria nello stomaco e dato che io sono un soggetto ansioso può dipendere anche dal sistema neurovegetativo.Mi ha consigliato di mangiare poco e spesso e di prendere il Levopraid mezz'ora prima dei pasti per rilassare stomaco e intestino.QUest ultimo è l'unico rimedio che sembra alleviarmi questo senso di pienezza e nausea. Secondo Voi devo comunque effettuare una gastroscopia per essere più sicura?
VI ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti