Utente 431XXX
Gentili Dottori,

manifesto i seguenti problemi:
frequenti eruttazioni;
asma bronchiale e tosse secca;
a volte extrasistole e palpitazioni dopo sforzi;
dolori vari (che vanno e vengono) in zona precordiale, bocca stomaco, torace e schiena;
senso di crampi allo stomaco;
a volte mi sembra che il cibo scorra lentamente nell'esofago;
a volte mi sembra di non riuscire a deglutire;

Premesso questo preciso che:
ho tendenza familiare a soffrire di problemmi gastrici (mio padre è morto di tumore all'esofago);
ho problemi sin dall'infanza nel respirare con il naso, cosa che mi porta a respirare assai spesso con la bocca (anche mentre mangio);
non ho rigurgiti, ne liquidi fuoriusciti dalla bocca sul guanciale la mattina;
non ho la bocca particolarmente amara;
l'asma finora si è limitata ai periodi estivi (con anni in cui è sparita del tutto);
dopo ripetuti esami (ECG, ecocardiogramma, holter) i medici hanno dato poco peso alle manifestazioni cardiache attribuendole a cause gastriche e/o ansiose;
soffro di ansia e attacchi di panico;
ho la tendenza a somatizzare.

Dato questo mix di indicazioni discordanti vorrei gentilmente chiedere un Vs. parere.

Vi ringrazio e Vi saluto.

Francesco da Pisa


[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Potrebbe in effetti trattarsi di una malattia da reflusso o di una discinesia esofagea da indagare mediante esami strumentali opportuni. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it