Utente 468XXX
gent.le Professore
circa due mesi fa in seguito a dei dolorini alla spalla ho eseguito degli esami del sangue dai quali risultavano alterati i seguenti valori ALT 85 GGT 64 e trigliceridi 340. Premetto che provenivo da qualche mese di alimentazione disordinata e abuso di alcol e fumo.
Dopo un mese di dieta stretta a base di riso e frutta e verdura con esclusione di grassi alcol e zuccheri i valori sono rientrati nella norma ad esclusione dell ALT ancora un pò alto (59).
Nel frattempo ho perso 6-7 kg (ero in sovrappeso) e quindi ripreso a mangiare un poco di tutto.
Da circa tre settimane comunque sento sempre delle brevi fitte oltre che alla spalla a volte ora anche alla schiena o al torace a volte anche all addome, in concomitanza a ciò qualche linea di febbre tutti i giorni (37,5 interna) guance arrossate, patina bianca sulla lingua (che comunque si è ridotta notevolmente rispetto ad un mese fa quando era molto più sporca e spessa) ho due evacuazioni ravvicinate al mattino e le feci sono marrone chiaro non sempre ben formate. Possono essere disturbi collegati ancora alla sofferenza epatica o ritiene che debba approfondire con ulteriori esami?
grazie
fabrizio

[#1]  
Dr. Giovanni Piazza

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Fabrizio,
sembra tanto che lei possa avere avuto una colica biliare con tanto di dolore riflesso (dolore alla spalla) innalzamento delle transaminasi,feci ipocoliche,e via discorrendo.
Detto ciò,2 cose da fare:
Ecografia addome superiore
Visita chirurgica
Cordialmente
Dr.Giovanni Piaza
www.drgiovannipiazza.blogspot.com
Dr. Giovanni Piazza
Chirurgo Oncologo
www.Gruppopalermomedica.blogspot.com
www.drgiovannipiazza.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 468XXX

gent. Professor Giovanni Piazza,
la ringrazio per la sua risposta
ho seguito il suo suggerimento e ho già eseguito le seguenti analisi:
Esame obbiettivo PAO 140/80, FC 80, Sat 02 96% in AA T 36,5.
rx addome non si osservano falde di aria libera in addome nè livelli idroaerei
rx torace non si rivelano segni di lesioni polmonari o pleuriche, ombra cardio-vasale ha forma e dimensioni regolari.
ECOGRAFIA:
fegato dimensioni modicamente incrementate con margini arrotondati ed ecostruttura iperriflettente, omogenea come da steatosi. La colecisti, normodistesa è priva di calcoli, le vie biliari intra ed extraepatiche non sono dilatate
il pancreas, non visualizzabile a livello della coda per il costante sovrapporsi di meteorismo intestinale, mostra per il resto normale aspetto ecotomografico.
La milza non è ingrandita. I reni conservano bilateralmente dimensioni ed ecostruttura normali, non si osservano immagini di calcoli e le vie escretrici urinarie non sono dilatate.
l'aorta addominale ha calibro regolare, con i limiti della metodica non si osservano linfonodi di dimensioni patologiche in sede addominale profonda. La vescica appare priva di aggetti endoluminali. La prostata e le vescichette seminali sono regolari.
Esami del sangue: tutti i valori nella norma ad eccezione s-potassio 3.3 (valori di riferimento 3.5-3.8)
urine: Multistick Hb+++, non macroematuria.
Diagnosi del medico del pronto soccorso (al quale ho avuto possibilità di recarmi e per avere esami nel più breve tempo) :
EMATURIA, infezione del sistema urinario luogo non specificato si consiglia CIPROXIN 500 mg per 5 gg
al termine si consiglia urocultura ed esame citologico urine.

Per concludere rimane quindi per ora ancora sconosciuta allora la causa delle fitte alla schiena e a volte della spalla e ascelle (al livello della vita e anche più in alto, brevissime) a cui si associa il disturbo intestinale come dalla mia prima lettera le dicevo. Mentre la febbre ora è assente.
Mi consiglia ulteriori approfondimenti diagnostici? Devo ripetere la ECO perchè ho notato che il pancreas non era completamente visibile.
la ringrazio molto anticipatamente
fabrizio

[#3]  
Dr. Giovanni Piazza

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Fabrizio,
no non deve ripetere l'eco, ma a questo punto grazie anche all'esame eseguito in PS si evince, che il suo fegatuccio, sta risentendo di uno stile di vita forse un po troppo scansonato ed allegro!! forse la dieta, troppo ricca in grassi, o il consumo di alcool? o assume troppi antinfiammatori?
Comunque e qualunque sia la causa rientriamo tra i ranghi!!!
Per la infezione delle vie urinarie, non posso che concordare con la terapia prescritta!
Cordialmente
Dr.Giovanni Piaza
www.drgiovannipiazza.blogspot.com
Dr. Giovanni Piazza
Chirurgo Oncologo
www.Gruppopalermomedica.blogspot.com
www.drgiovannipiazza.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 468XXX

Gentile Professor Giovanni Piazza,
la ringrazio molto per l'immediato interessamento e le sue risposte
si è vero, ho definitivamente ridotto l alcol quasi a zero e smesso di fumare e mangiare troppo!
grazie ancora
fabrizio