Utente 196XXX
Salve,mio figlio di 20 anni ha la malattia di crohn diagnosticata in Marzo 2009.
In quel periodo fece una cura prolungata di medrol 16mg ,dopo che i valori di ves e pcr erano tornati normali ha seguito per circa 1 anno 3 pentacol 800 al
giorno.Non ha riscontrato più sintomi fino a questo Gennaio.
Esami sangue fatti il 18/01:glob.bianchi 9,29-ves 69-pcr4,29 (il
medico che lo ha in cura gli ha prescritto 5 pentacol al giono +pentacol gel rettale 1 alla sera.

Il 01/02 valori glob.bianchi 10,5-ves 56-pcr2,25(gli è stato consigliato la stessa cura.
Il 12/02 glob.bianchi 10,6-ves65-pcr 2,89(il medico gli ha aggiunto alla cura 1
pasticca di medrol 16 mg alla mattina.
Lo ha fatto una settimana circa,dopo per un altra settimana 3/4 di medrol 16 e 5 pentacol800 +gel ,dopo ha ripetuto le analisi.
Il 21/02 g.b.12,7-ves 41-pcr 1,69 .Dopo queste analisi sta prendendo 1/2 di medrol 16 e sempre la stssa dose di pentacol.
Ha ripetuto le analisi il 15/03 con questi risultati:g.b.11,61-ves11-pcr 1,77.
Se fosse possibile avere un ulteriore consiglio e se secondo voi la cura sta funzionando come si deve.Mi preoccupa la pcr che è cambiata nuovamente invece di scendere ancora,ed infine se deve fare qualche altro tipo di esame.Grazie
Volevo precisare che in questi 2 anni non non gli è stata prescritta più ne la
ecografia ne la colonscopia.

[#1]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
8% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
gli ultimi due riscontri della PCR hanno valori praticamente sovrapponibili, non possiamo considerarli in incremento; inoltre la VES presenta valori decisamente ridotti: possiamo presumene che l'attività infiammatoria stia regredendo, se pur lentamente.
La visione che ci offre è, tuttavia, molto parziale poiché non è nota la localizzazione e l'estensione della malattia e, soprattutto non sono esposte le condizioni cliniche del paziente (febbre, dolori addominali, diarrea...).
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente 196XXX

grazie per la risposta .Questo è l'esame endoscopico di due anni fà.esame condotto per via anale fino all'ileo terminale esaminato per circa10 cm,si evidenzia rigididà del viscere
con mucosa ileale edematosa e numerose erosioni ricoperte dafibrina,biopsie;cieco con mucosa iperemica,biopsia;valvola ileocecale regolare;presenza di mucosa edematosa e lesioni aftoidi a livello del sigma medio,biopsie; emorroidi di II
grado con piccola regade alle ore sei e ipertono dello sfintere anale all'e.r.
conclusioni;ileite terminale e sigmoidite,sospetta MIC.
in questo periodo già da tempo non ha febbre(solo i primi giorni) ne diarrea ,magari defeca
un giorno no un giorno 2 volte e forse ha qualche doloretto
addominale leggero e sporadico.grazie

[#3] dopo  
Utente 196XXX

In aggiunta a quanto scritto nella replica il 17 /03.
Da questa data 1/4 di medrol +5 pentacol 800 al giorno ,
pero ripetendo le analisi i primi giorni di Aprile i valori sono aumentati ves 61-pcr 3,9-gb 11000 .
Come sintomi accusa qualche doloretto addominale ai quadranti inferiori e alcune volte sangue nelle feci (solide),qundo gli salgono questi valori gli vengono anche qualche bolletta in bocca che ora sembra stiano andando via.Il medico curante ha aumentato il medrol 16 a
1 pasticca intera al giorno+ 5 petacol 800 e gli ha aggiunto 5 giorni di antibiotico.Nel frattempo deve fare
rx tenue per studio ultima ansa intestinale.
Gradirei un parere vostro su questo,grazie.

[#4]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
8% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
l'impostazione seguita è condivisibile e richiede progressivi aggiustamenti della terapia in relazione alla sintomatologia clinica.
Suppongo che l'indagine radiologica richiesta sia una rx con clisma del tenue per studiare non soltanto l'ultima ansa, ma verificare complessivamente lo stato dell'intestino.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#5] dopo  
Utente 196XXX

Grazie per l'immediata risposta,domani vedremo queste rx.

[#6] dopo  
Utente 196XXX

Oggi abbiamo il risultato delle rx :
Transito esofageo regolare.
Non si notano lesioni organiche ne alterazioni funzionali
dello stomaco del duodeno.
Normale canalizzazione del digiuno-ileo e del colon.
Lo studio dell'ultima ansa ileale mette in evidenza un
ipertrofia delle pliche mucose con ridotta elasticità
delle pareti in sede immediatamente prevalvolare.
Queste rx non le ha ancora visualizzate il ge curante,
se nel frattempo potessi avere qualche spiegazione,
grazie.