Utente 135XXX
Buongiorno,
mi appresto ad effettuare una colonscopia a causa di alcuni dolori addominali che talvolta ho avvertito.
Il mio medico di base mi ha detto che la colonscopia è un esame doloroso; tuttavia una mia conoscente ottantenne che l'ha appena fatta dice che non ha sentito assolutamente niente. Vorrei chiedere quindi come viene effettuata la colonscopia oggi, se con sedazione o con anestesia, se il paziente si addormenta o se viene semplicemente sedato, o se in alcuni centri viene effettuata senza nessuna sedazione.

Inoltre ho chiesto al mio medico di base, l'unico finora al quale ho esposto i miei sintomi, se ritenesse opportuna una visita specialistica prima di effettuare la colonscopia, per vedere se era veramente necessaria e lui mi ha risposto di no. Siete d'accordo su questo punto?
Preciso che i sintomi che ho avvertito sono dei dolori al basso addome, nella sua parte centrale, a forma di spasmi. E questo si è vericato circa tre o quattro volte con inizio 3 mesi fà.

Grazie per l'attenzione e cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Attilio Nicastro

28% attività
0% attualità
12% socialità
LECCE (LE)
MILANO (MI)
ROMA (RM)
LATINA (LT)
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Caro Signore,
l'indicazione alla colonscopia è stata data giustamente dal suo medico di fiducia e questo è più che sufficiente. Forse dopo l'esito dell'esame sarà il medico stesso a porre indicazione per una visita specialistica se è necessario. Riguardo l'esame questo può essere eseguito in sedazione profonda che significa non anestesia generale ma un sonno indotto farmacologicamente per di avvertire i fastidi legati all'esame. Vista la sua età l'esame trova anche indicazione per lo screenig delle malattie del colorettali ricordando che la colonscopia dovrebbe essere esguita dopo i 45 anni da tutta la popolazione mentre l'età scende per i pazienti con familiarità di patologie neoplastiche del grosso intestino.
Cari saluti
Dott. Attilio Nicastro
www.attilionicastro.it

[#2] dopo  
Utente 135XXX

Grazie Dott. Nicastro.
Vorrei chiedere ancora qual'è la durata di questo sonno indotto farmacologicamente e se ci sono rischi nella sedazione profonda.

[#3]  
Dr. Attilio Nicastro

28% attività
0% attualità
12% socialità
LECCE (LE)
MILANO (MI)
ROMA (RM)
LATINA (LT)
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Caro Signore,
la sedazione profonda dura il tempo necessario all'esecuzione dell'esame.
Cari saluti
Dott. Attilio Nicastro
www.attilionicastro.it