Borborigmi stipsi e feci sottili...occlusione intestinale?..aiutatemi

Salve,vi spiego brevemente 3 giorni fa ho vomitato e subito dopo ho avuto una scarica di diarrea e da li ho dei problemi con lo stomaco...

sono stato anche 2 giorni fà in ospedale dove mi hanno visitato e fatto l'analisi del sangue e mi hanno detto che non ho nulla..l'analisi sono nella norma e l'addome è trattabile.. quindi mi hanno detto che il vomito potrebbe essere legato ad un fattore alimentare..

tornando ad ora sono quasi 4 giorni che mi sento lo stomaco un po "strano" come se fosse pieno d'aria...spesso fa anche dei rumori..ed inoltre sono quasi 2 gironi che non vado in bagno correttamente...infatti anche con sforzo faccio poche feci e sopratutto sottili..(quasi quanto la dimensione di un dito)


Devo premettere che sono un tipo molto ansioso e che soffro di colon irritabile..ed ho paura dei tumori e di altre malattie...visto che mai mi sono capitati questi sintomi sono un po preoccupato..

leggendo notizie su internet sono venuto a conoscenza di fattori come l'occlusione intestinale e problemi al colon e tutto questo ha rafforzato il mio precedente stato d'ansia...

Gentilmente volevo chiedervi un parere..cosa potrebbe essere?



grazie anticipatamente per le risposte
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
Stia tranquillo.E' già stato visitato in PS ed hanno escluso patologie. I suoi sintomi non sono da occlusione (l'alvo è aperto a feci e gas). Mangi normalmente ed assuma eventualmente delle fibre. I sintomi sono compatibili con il colon irritabile.


Un cordiale saluto

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dr.cosentino grazie per l'immediata risposta...volevo farle se possibile solo una domanda..nel mio caso l'alvo e aperto ai gas..ma alle feci veramente poco..e poi sento continui rumori nello stomaco con qualche crampo sporadico..ed ho spesso eruttazioni...tornando alla domanda volevo chiederle se è possibile curare questi sintomi solo tramite l'alimentazione..oppure se sarebbe più opportuno fare ulteriori esami per un eventuale supporto farmaceutico?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
Più che nuovi esami è necessario impostare una terapia con il suo medico. I disturbi passerano. Tranquillo.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa