Utente 159XXX
Buonasera Dottori,
Da ieri avverto come un corpo estraneo alla gola, ma la cosa peggiore è che guardando, l'ugola è notevolmente ingrandita tanto che tocca la lingua e oltretutto la parte terminale della mucosa della bocca risulta "diversa morfologicamente". La cosa è molto chiara perchè questa cosa è visibile nella parte sinistra mentre nella destra mi sembra molto rossa senza grandi modifiche di forma se non forse un "abbassamento del palato". Mi sono svegliato anche nel cuore della notte con un evidente senso di soffocamento.
Preciso subito che non ho tonsille ne adenoidi, tolte da piccolo, e che circa un anno fa ho dovuto subire la colecistectomia e quindi seguire una dieta equilibrata che a tutti gli effetti non ho molto seguito, anzi, non avendo grossissimi problemi, se non dissenteria in alcuni casi, ho continuato a mangiare come prima dell'intervento.
Ho anche abusato di daktarin gel per eliminare della candidosi orale che il dermatologo mi aveva trovato. Ho continuato con 4 tubetti consecuitvi di 80g per poi sapere dal mio medico di famiglia a valutazione della lingua, che non si trattava più di candida.

4 mesi fa ho avuto un rapporto completo etero senza protezione, con una donna... ho effettuato test hiv, epatite e tutti i tamponi uretrali con urinocolture perchè avevo bruciori all'uretra... tutto negativo.

Inoltre da anni ormai soffro di calcolosi renale e renella e i bruciori all'uretra mi sono stati giustificati a questo più che a mst perchè tutto negativo.

La mia domanda è questa, ho cercato su internet quale potesse essere la causa di questa mia situazione alla gola/ugola ma sicuramente non è consigliabile "il faidate". Reflusso esofageo, candida o chissà cosa altro....
Salvo restando che settimana prossima andrò dal mio medico mi chiedevo se qualcuno dei validi medici, presenti su questo utile sito, potesse darmi qualche idea a riguardo.

grazie infinite

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il problema che pone non ha relazione con le patologie ed i farmaci che sta assumendo o ha assunto. Potrebbe essere un fenomeno infiammatorio o allergico ma lo specialisa di riferimento è l'otorinolaringoiatra.


Provi ad inoltrare la richiesta nella sezione ORL.


Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it