Utente
BUONGIORNO DOTTORE,ho 44 anni da alcuni giorni sento un indolenzimento alla bocca dello stomaco con gonfiore , mi sono recato all pronto soccorso per paura di problemi cardiaci subito esclusi la dottoressa che mi ha rimandato a casa mi ha dato un malox e mi ha detto che devo mangiare in bianco cosa che non ho seguito perche siamo ancora sotto le feste , pero mi sento anche qualche difficolta di degludire le piccole quantita di cibo mentre il pasto normale no .
vorrei un vostro consulto GRAZIE

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile signore il disturbo potrebbe essere imputato ad una gastrite o ad un problema di spasmo della zona di passaggiodall'esofagoallo stomaco cioè del cardias. Anche un reflusso potrebbe causare simili sintomi. Pertanto se la situazione non si risolve nell'arco di qualche giorno ne parli col curante.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente
grazie dottore vorrei anche dirgli che ho saltuariamente qualche extrasistole che il cardiologo mi ha detto che non è niente di preoccupante , se anche questa puo dare il disturbo che le ho parlato nel messaggio precedente.

[#3]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Le extrasistoli potrebbero anche dipendere da una distensione dello stomaco da sviluppo di gas.Potrebbe provare ed assumere qualche farmaco che riduca il gas in eccesso e che aiuti lo svuotamento gastrico.
Dr. Roberto Rossi

[#4] dopo  
Utente
grazie dottore!!

[#5] dopo  
Utente
sono stato dal mio medico che mi ha pescritto il pantopan 40 mg però da due giorni sento anche il mal di schiena all altezza dello sterno vorrei sapere se e sintomatico . grazie saluti leonardo

[#6]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Il dolore riferito potrebbe essere in relazione con un reflusso esofegeo
Dr. Roberto Rossi

[#7] dopo  
Utente
buonasera dottore le vorrei dire che ho incominciato la cura da 5 giorni con pochi effetti mi pare di non digerire mi viene spesso il rigurgito con dei rotti, mangio molto in fretta con appetito ma poi digerisco male ho prenotato una gastroscopia ma con i tempi del asl la devo fare a giugno vorrei un suo consiglio GRAZIE

[#8]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Ricordi che per una corretta digestione è fondamentale masticare a lungo gli alimenti e soprattutto dimenticare la fretta! Inoltre il calo ponderale specie in presenza di sospetto reflusso è decisivo. Potrebbe consigliarsi col curante per integrare la terapia con adiuvanti lo svuotamento gastrico,infine non può pensare che 5giorni di terapia possano essere sufficienti.
Dr. Roberto Rossi

[#9] dopo  
Utente
Dottore aveva ragione lei col passare dei giorni la cura ha fatto effetto non ho più nessun sintomo e lo stomaco pare a posto ,la terapia va continuata fino ai trenta giorni prospettatomi dal mio medico? ho anche prenotato una visita gastrenterologa che devo fare il primo febbraio,é necessaria ho la posso disdettare? grazie Saluti leonardo

[#10]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Se i sintomi sono regrediti potrebbe non essere più indispensabile
Dr. Roberto Rossi