Utente
ho 46 anni positivo hcv da 36 anni da trasfusione sempre effettuato esami ematici,e ecografie ogni 7 8 mesi.esami eccetto ast e alt che si alterano di poco gli altri sempre normali gompreso esami autoimmuni e gastroscopia coloscopia,biopsia ghiandole salivari per sindrome sicca,crio lac,tutto neg..effetuo esami ematici con ast e alt 62 110 e eco con lieve epatomegalia e lieve ipertrofia caudato,milza pancreas porta e vie biliari normali .effettuo cura con realsil e deursil passano tre mesi durante cura effetuo esami alt 55 valore max 55 ast 30 valore max 34 e amilasi 60 valore max53 emocromo normale eccetto linfociti 4.3 lievemente alterati.il medico mi fa sospendere realsil e continuare deursil chiedo e possibile che dopo tre mesi da eco vi siano alterazioni al pancreas preoccupanti.vista amilasi a 60 che in tutti questi anni di malattia e sempre stata normale.e da associare ad hcv,ho letto che chi ha hcv e a rischio elevato di tumore al pancreas sono un po preoccupato ringrazio e porgo sinceri saluti

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
Una amilasemia di 60 non autorizza a pensare ad un cancro del pancreas, i cui fattori di rischio sono più che altro il diabete e la calcolosi della colecisti.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it