Utente
Salve,
il mio ragazzo ha 30 anni e ha eseguito un'ecografia addome completo che gli è stata prescritta dal suo medico di base per un semplice controllo e sulla documentazione si legge:
il fegato presenta dimensioni ai valori grandi della norma ed ecostruttura lievemente più addensata per modesta steatosi. Vena porta e vie biliari nei limiti. Colecisti distesa, nella sua parete si evidenziano alcuni artefatti a coda di cometa per deposito colesterinico.

Tutto il resto è nella norma. Dato che il giorno prima di effettuare l'ecografia ha ultimato la terapia antibiotica con klacid 500 (a causa di un linfonodo inguinale ingrossato), mi chiedevo se questa potesse essere la causa della steatosi oppure è da ricercare in altri fattori. La ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cari utenti, la causa della steatosi è da ricercare nella alimentazione non nella terapia antibiotica.

attenzione ai condimenti, salumi, formaggi, fritti....

saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dott. Di Camillo per la tempestività nella risposta.

Il fatto è che il mio ragazzo non è obeso, pratica regolarmente attività fisica (gioca a tennis, a calcio e va in palestra) e l'alimentazione precedente all'ecografia prevedeva già fibre, latte di soia, frutta e verdura in quantità, per cui a parte il week end in cui ci si concede una pizza, non ha mai abusato di fritture o grassi in genere. Quello che mi chiedo ora potrebbe esserci correlazione tra steatosi ed epatite? Occorre fare delle indagini come esami del sangue specifici?

La ringrazio anticipatamente.

[#3]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Cara Utente, si, c'è una correlazione tra steatosi ed epatite e prende il nome appunto di steatoepatite, a volte però la steatosi può essere il risultato di una predisposizione ereditaria, sul fronte dei controlli sicuramente le transaminasi, le gamma GT e la fosfatasi alcalina annualmente, bere pochi alcoolici e come sta già facendo eseguire attività fisica.

Saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno, il mio ragazzo a seguito dell'esame ecografico, ha eseguito le analisi del sangue riportando valori normali per quanto riguarda transaminasi, colesterolo, glicemia. Di seguito vorrei riportarLe solo i valori che non risultano nella norma per poter ricevere un Suo parere in merito e un consiglio sul da farsi. La ringrazio anticipatamente.

Sg-ESAME EMOCROMOCITOMETRICO E FORMULA LEUCOCITARIA
RDW 11,7 (da 11,8 a 15,0)

CONT.DIFFERENZIALE LEUCOCITI
Neutrofili 2,2 x10^9/L (da 2,5 a 7)

S-BILIRUBINA
Totale 1,36 mg/dL (da 0,00 a 1,20)
Diretta 0,46 mg/dL (da 0,00 a 0,20)
Indiretta 0,90 mg/dL

S-ELETTROFORESI SIEROPROTEINE
S-beta-2-GLOBULINE 7,7 % (da 2,6 a 5,8)

S-CALCIO TOTALE 10,4 mg/dL (da 8,6 a 10,2)


[#5]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
cara utente, le analisi sono in linea con una sindrome di Gilbert, non mi sembra ci siano altre cose importanti da controllare o fare.

cari saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica