Utente
salve, mia madre ha 61 anni e non ha mai avuto nessun problema di digestione o fastidi addominali.
Un anno fa esatto è finita al pronto soccorso per gonfiore e dolori addominali , le è stato riscontrata una ansa del colon un po' ingrossata ,infiammata, ed è stata sottoposta a visite e conseguente colonscopia che ha dato in tutto esito negativo.
In questo anno , a fasi alterne, di sua iniziativa ha cercato di fare una dieta con poche scorie e pochi latticini.. ma, il fastidio i dolori e la sensazione di gonfiore a volte le riprendono e le danno molta noia considerando anche che era abituata a mangiar tutto da sempre senza problemi.
La visita ginecologica di routine ha evidenziato , con la ecografia transvaginale, ancora una ansa un pochino ingrossata ma il medico è sembrato non dare importanza alla cosa .
Si è fatta le analisi per vedere se fosse un problema di celiachia ma hanno dato esito negativo.

Nelle analisi ci sono due valori alterati:
- Globuli bianchi a 3,8 < del valore minimo del range da 4 - 11.3
- Bilirubina a 1,4 > mg/dL range 0.2 - 1.0
tutti gli altri valori anche del fegato sono a posto.

Il valore della bilirubina era alterato anche nelle analisi del P.S. di un anno fa , in realta' era un capellino piu alta di adesso ed era a 1.5 , ma li per li non gli venne data importanza.
Lei pensa che possa esser qualcosa d brutto al pancreas.
E' stata dal medico e le ha prescritto una ecografia.

Il suo consiglio da professionista quale è? Devo preoccuparmi secondo lei? Possibile che abbia problemi al Pancreas tipo tumori ??
Sono piuttosto preoccupata.

grazie

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La leggera alterazione della bilirubina peraltro stabile non deve destare preoccupazione. Bene comunque l'esecuzione della ecografia.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente
dice quindi che posso tranquillizzarla?

grazie