Utente
Egregio Dott. Di Camillo ,
le scrivo per un consulto sulla difficoltà di digestione che ho da qualche tempo.
In data 5 settembre 2012 il mio medico mi ha prescritto una serie di analisi dopo che alla palpazione dell'addome avvertivo dolore dalla parte del pancreas.
I risultati di queste analisi davano l'amilasi serica a 117 e la lipasi serica a 70.
Ho fatto una ecografia pancreatica che ha mostrato un organo normale sia per volume che per ecostruttura.Ho assunto ,dietro consiglio del medico, CREON, da predere 2 confetti a pranzo e 2 a cena .Appena mi sono sentita meglio ho sospeso e in data 10 novembre ho ripetuto le analisi ,che davano valori ancora più alti:amilasi serica a 130 e lipasi serica a 70.
Ora il mio medico mi ha prescritto sia una gastroscopia , sia una ecografia pelvica /transvaginale perchè palpando l'addome mi ha provocato dolore sia dalla parte del pancreas che sull'ovaia sn.Tutto ciò,per fare una diagnosi più precisa perchè potrebbe essere una infiammazione alla papapilla di vater.
Attualmente sto assumendo questi farmaci EUTIROX da 25mg (per noduli alla tiroide) e NATECAL D3 2 AL GIORNO + 1 fiala a settimana di DIFOSFONAL (PER L'OSTEOPOROSI).
Che ne pensa???
Fiduciosa attendo una sua opinione e La ringrazio anticipatamente.
Egy

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara Egy, in realtà non capisco l'utilità di eseguire una gastroscopia a meno che non ci siano altri motivi, i valori degli enzimi pancreatici un pò alti rispetto alla norma potrebbero avere nessun significato clinico tra l'altro giustificato anche da una ecografia mirata negativa. A volte ci possono essere delle alterazioni, spesso di natura funzionale dello sfintere di Oddi, difficili da diagnosticare.
...se proprio vuole essere sicura che sia tutto in ordine allora sarebbe meglio eseguire una colangio RM.

Cari saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2] dopo  
Utente
Egr.Dott.Di Camillo,
la ringrazio per la celere ed esauriente risposta.
Augurandole buon lavoro, la saluto cordialmente.

Egy