Utente
Buongiorno,prima di tutto mi scuso per il disturbo, ma sono un pò preoccupata. Premetto che il 2012 è stato per me un anno disastroso (nipote leucemia, suocero sla,suocera tumore) e che il mio fisico sta un pò urlando vendetta. soffro di colon irritabile che curo Debritad. Nelle ultime settimane però ho tanto bruciore allo stomaco e male tant'è che mi è stata prescritta una gastroscopia (farò venerdì). Prendendo al mattino una cp lansoprazolo 30 e alla sera una cp di ranitidina va molto meglio....ma quando dopo 4/5 gg la dottoressa me lo fa sospendere, dopo un paio di giorni riappaiono i sintomi. Ho fatto un'ecografia dove mi hanno trovato tanta aria nella pancia ma per il resto risulta tutto nella norma. Ho fatto gli esami del sangue e a parte la glicemia e AST di un punto fuori range (la dottoressa mi ha detto che vanno bene così e di ripeterli fra un paio di mesi). Secondo lei potrebbe essere solo una questione nervosa oppure per finire bene l'anno mi devo aspettare nuove sorprese....ho un pò paura....

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sembrerebbe tutto legato al suo pesante periodo di intenso stress!
Tuttavia sarà meglio che ci aggiorni dopo l'esame endoscopico che sicuramente la tranquillizerà!
Resto a sua disposizione!
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
ho fatto oggi la gastroscopia e questo è l'esito:

Esofago regolare per calibro,decorso ed aspetto endoscopicodella mucosa. Linea Z a 38 cm dell'AD,interrotta da un'erosione di 3 mm.Cardias in sede,continente.Cavità gastrica ampia e ben distensibile,residuo mucoso chiaro,mucosa di corpo e fondo esente la lesioni attive,la mucosa antrale appare lievemente iperemica (biopsie per tipizzazione e ricerca Hp).Pioro pervio. Bulbo duodenale e DII nella norma.

Conclusioni endoscopiche
Esofagite di grado aA sec. Los Angeles
Gastropatia cronica antrale in corso di tipizzazione.

Indagini complementari in corso:
Es istologico e ricerca Hp.


Secondo lei mi devo preoccupare?

Grazie anticipatamente per la gentilezza e l'aiuto.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Assolutamente no.
È una infiammazione di grado lieve.
Sarà sufficiente una terapia per qualche settimana!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Dice davvero???? Non sa quanto mi ha tranquillizzata. Dice di aspettare l'esito della biopsia per iniziare un eventuale cura oppure di andare direttamente martedì dal mio medico di base?

Grazie ancora di cuore!

Grazie!

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ne parli con il suo medico!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno, volevo aggiornarla! Oggi sono andata dal mio medico curante che mi ha detto che non è' proprio una cosa lieve anzi :( :( :( mi ha detto che fino all'esito dell'istologico non può fare nulla e di continuare a prendere il lansopraZolo al mattino e ranitidina alla sera.....lo so lo so devo portare pazienza ma la pancia mi fa male!!! :(

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Concordo sul fatto di aspettare.
Non concordo sulla gravità!
Non ha senso prendere un inibitore di pompa protonica ed, insieme, la ranitidina.
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
Mi scuso se la disturbo ancora ma ho un dubbio. Il mio medico curante come cura per l'helicobacter mi ha prescritto LansopraZolo 30 mg da prendere a digiuno al mattino ed uno alla sera prima di dormire per 14 gg e poi amoxicillina 1 g e claritromicina 500 mg da prendere per 7 gg per 2 volte al giorno (colazione e cena).....sono 5 giorni che ho smesso con gli antibiotici e mi è' riapparso il mal di pancia. E' normale secondo lei? Grazie e scusi ancora!

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Può essere normale che il fastidio/dolore perduri qualche giorno dopo il termine della terapia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, rieccomi di nuovo a disturbarla. Il mio medico curante mi ha prescritto degli esami di laboratorio i cui risultati mi lasciano un po' perplessa e vorrei avere un suo prezioso parere. Le elenco gli esami effettuati indicandole solo quelli alterati.
EMOCROMO : OK
AST: OK
ALT: OK
GAMMA GT: OK
AMILASEMIA : OK
LIPASI: OK
SIDEREMIA : OK
VITAMINA B12: OK
FOLATI : 2,4 (ng/ml >2,5) *
PROTEINE TOTALI : OK
ELETTROFORESI PROTEICA : Albumina 52,80% (55.00/69.00)*, Alfa 1 globulina OK
Alfa 2 globuline 13,20% (6.00/12.00)* Beta 1 globuline OK Beta 2globuline OK, Gamma globuline OK
PROTEINA C REATTIVA : 0,79 (mg/dl <0,50) *
FERRITINA : OK
ANTICORPI ANTI TRANSGLUTAMINASI IGA : OK
RICERCA SANGUE OCCULTO FECI SU 2 CAMPIONI : NEGATIVO
RICERCA PARASSITI NELLE FECI: NEGATIVO.

Attendo una Sua cortese risposta

Grazie

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sono lievi discostamenti dal arnge di normalità.
Non mi sembra abbiano grande importanza.
Ne discuta con il curante!
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia