Utente
Salve,
soffrendo da circa un mese di tosse secca e sensazione di corpo estraneo e muco in gola, mi sono recato dall'otorino che in seguito ad una laringoscopia ha evidenziato la presenza di reflusso laringo esofageo.

Mi ha prescritto una cura di Antra 20 la mattina a digiuno e Gastrotuss dopo i 2 pasti principali (20ml).

Dopo una settimana di questo trattamento, ovviamente, non ho ancora avuto apprezzabili miglioramenti ma soprattutto noto che l'assunzione del Gastrotuss non mi da nessun sollievo, è quasi come non prenderlo.

I momenti peggiori sono la notte nonostante prenda tutte le precauzioni del caso come usare due cuscini, evitare di bere a letto o appena prima di coricarmi, appesantirmi la cena, così come evitare cibi grassi e acidi.

La cura che sto seguendo è adeguata? E' consigliabile fare altro tipo di analisi? Visto che il Gatrotuss sembra non sortire effetto è consigliabile prendere un altro tipo di sciroppo più efficace, potreste indicarmene uno?

In questa settimana ho pure notato del gonfiore allo stomaco e saltuariamente piccoli crampi un po' ovunque nell'addome.

Grazie mille per la Vostra disponibilità.

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La fibroscopia laringea può solamente ipotizzare il reflusso. Il primo esame da fare è una gastroscopia che può evidenziare la presenza di malattia da reflusso. Se tale esame fosse negativo in presenza di persistenza dei sintomi sarà necessario eseguire una pH impedenzometria . Se è presente una malattia da reflusso la terapia che segnala potrebbe essere insufficiente.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta.
Quindi mi consiglia di rivolgermi ad un gastroenterologo?
Al momento, per alleviare il fastidio alla gola posso sostituire il Gastrotuss con il Gaviscon? Od il Gastrotuss è più indicato per il mio "presunto" reflusso laringo esofageo?


Grazie.

[#3]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Penso che possa provare con il farmaco che indica.
Dr. Roberto Rossi

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille, proverò col Gaviscon in attesa di una visita dal gastroenterologo.
Grazie.

[#5] dopo  
Utente
Scusate se riapro la discussione.
Ma all'occorrenza posso prendere il Gaviscon Advance anche prima di coricarmi oltre che dopo i due pasti principali.
Io però solitamente mi corico anche abbastanza tardi, 2-3 di notte.

Grazie.

[#6]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Si
Dr. Roberto Rossi