Utente
Età:25
Scrivo a nome di mia moglie Ornella.
Dopo la gravidanza ho avuto ripetutamente delle coliche e, mi è stato diagnosticato l'esofagite di Barrett e i calcoli alla cistifella. Vorrei sapere le seguenti informazioni:
1) Quali sono i sintomi propri dell'esofagite ?
2) E' guaribile facendo una cura con esomeprazolo ?
3) Ogni quanto bisognerà ripetere la gastroscopia ?
4) Quando si arriva all'intervento? E' pericoloso ?
5) Poichè sono dimagrita è il caso di fare una cura ricostituente ?
6) Cosa è bene mangiare ?

Grazie per la disponiblità,
Vincenzo.

[#1]  
Attivo dal 2002 al 2007
1)pirosi retrosternale, rigurgito acido, disfagia, ipersalivazione, laringite, episodi di asma.
2)è necessaria tipizzazione istologica, poi esecuzione di pH-metria.
3)a seconda del risultato del punto 2) ma indicativamente a seconda dell'età ogni 2 anni
3)l'intervento viene eseguito in Centri Specializzati ( Università di L'Aquila-Prof. AMICUCCI in Chirurgia Laparoscopica )
4)andrebbe valutata la patologia colecistica.
5)abolizione di frutta secca, menta, cioccolato, fumo, ecc