Utente
salve mi chiamo marius, spero potrete essermi d'aiuto con qualche consiglio o soluzione..un mese fa ho avuto 2 attacchi di tachicardia in 3 giorni, e questo me lo posso spiegare perchè ho una situazione di stress quasi continua(problemi di famiglia, essere senza lavoro, senza una ragazza, ecc.), in piu facevo abuso di caffè, coca-cola e fumavo tanto(tabacco), circa 25 sigarette rollate/giorno e dormivo poco oppurre di giorno. Adesso non fumo più e sto facendo una cura con lansoprazolo, riopan e xanax(per l'ansia) perchè il medico mi ha detto che ho un po di gastrite perchè avevo anche forti dolori allo stomaco, passato questo mese, non sentivo piu dolori allo stomaco dato la cura fatta..pero ho ancora dei problemi d'ansia..a volte mi capita sentirmi molle..vuoti nello stomaco, l'impressione di mancarmi l'aria e ho sempre paura che mi ritorni la tachicardia..a volte mi controllo il battito con la mano..questa cosa continua da 3 settimane, e non vorrei che mi venisse un qualche crollo..ho solo 20 anni..per colpa dello stress non vorrei avere problemi in futuro. Tra l'altro ho fatto esami del sangue, raggi al torace anche per la tiroide...e sono tutti positivi. spero mi rispondiate al piu presto. grazie!

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
I disturbi riferiti sono da correlarsi con il suo stato ansioso. Pertanto deve rivolgersi al suo medico per una eventuale terapia o una prescrizione per un aiuto psicologico.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente
grazie mille per la risposta..adesso sto facendo un trattamento a base di xanax da 0,25 e mi sento meglio...e domani devo fare l'endoscopia...spero vada tutto bene. grazie ancora!

[#3]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Molto bene!
Dr. Roberto Rossi

[#4] dopo  
Utente
oggi ho fatto l'endoscopia, e non è una cosa bella...insomma..ho solo un piccolo dubbio che va oltre ai miei problemi di stomaco...il medico di un pronto soccorso dopo avermi visitato, mi ha detto che soffro di pressione bassa. Vorrei sapere se è normale avere una pressione media giornaliera di 105/65 e battiti tra 65 e 75 nell'arco della giornata in cui non sono a riposo e 57-60 quando sono a riposo con a volte una pressione a riposo di 92-98/60?
ringrazio in anticipo per la risposta!

[#5] dopo  
Utente
riguardo l''endoscopia, oggi dovevo presentare i risultati al mio medico curante ma per sfortuna era gia partita per le ferie, vorrei sapere se mi potete dire voi se sono gravi o meno i seguenti risultati e come capirli al meglio :
-ESOFAGO :di calibro e decorso regolari, mucosa indenne, cardias incontinente, con piccola risalita erniaria e marcato reflusso inspiratorio ma senza segni di esofagite distale
-STOMACO :distensibile, residuo modico, liquido chiaro, superficie mucosa integra, con rilievo plicale regolare di consistenza soffice ed elastica, di aspetto eritemato granuloso, in sede angolo-antrale ma senza lesioni focali in atto, BIOPSIE e CP TEST antrale per ricerca helicobacter ; piloro mobile, pervio.
-DUODENO : bulbo elastico, rivestito da mucosa indenne,seconda porzione duodenale regolare, con area papillare indenne e pliche conniventi ben rappresentate.

CONCLUSIONI

-PICCOLA ERNIA JATALE non complicata
-GASTROPATIA DISTALE LIEVE
(in attesa di es. istologico <che andrò a prendere tra una decina di giorni>)

grazie del suo tempo! :)

[#6]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Avere la pressione bassa è una grande fortuna. Il referto della gastroscopia non mostra segnali allarmanti.
Dr. Roberto Rossi