Utente
salve,
e' da piu' di cinque settimane che ho la diarrea.sono stata al pronto soccorso e mi sono state fatte analisi del sangue e successivamente ho fatto l'esame completo delle feci ma non e' risultato niente di anomalo,tutto nella norma.
Ora da qualche giorno ho scariche di diarrea meno frequenti,ma le feci sono molli e sento l'esigenza continua di dover entrare in bagno,con la sensazione di potermela fare addosso da un momento all'altro.
sto' mangiando sano da 5 settimane,pasta in bianco,patate bollite e carote bollite.
In piu' dopo che mangio mi sento lo stomaco molto pesante,e sento il bisogno continuo(anche se non riesco) di dover ruttare per stare meglio.
Ho preso l'appuntamento con il gastroenterologo ,ma la visita e' fissata per il 30 agosto ed io non sto' per niente bene. voi cari medici ,cosa ne pensate?

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Potrebbe trattarsi di un colon irritabile,
ma dovrebbe, per intanto, farsi visitare dal suo medico,
magari effettuare dei test colturali completi delle feci, etc.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
caro dottore grazie per la sua risposta.
Ho fatto il test colturali completi delle feci e non e' risultato niente. sono settimane che vado dal medico ma neanche lui ormai sa piu' che dirmi,alla fine dopo avermi prescritto il NORMIX e il DIOSMECTAL senza nessun effetto mi ha detto di andare dal gastroenterologo,ma la visita e' fissata x l'ultimo di agosto e io cosi' da ormai piu' di 5 settimane sto' davvero impazzendo. oggi ho iniziato a prendere DEBRUM e non vedo miglioramenti.

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
A questo punto è ancor più probabile che si tratti di colopatia funzionale,
la terapia è composita (fatta di vari presidi farmacologici) e va "personalizzata" dallo specialista.

Mi tenga pure informato.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it