Utente 709XXX
Vorrei sapere gentilmente cosa è cambiato rispetto alla 1a Gastroscopia effettuata 5 anni fa. Perchè il medico ha detto che sono migliorata.
Nella prima gastroscopia la diagnosi fu: Incontinenza cardiale, pangastrite.
La 2a effettuata ieri: Incontinenza cardiale, gastrite antrale.
Come si può migliorare da una pangastrite che è praticamente lo stadio più grave della patologia?
Il medico mi ha detto di ripetere la gastroscopia tra 5 anni, è corretto? o visto il tipo di patologia che può degenerare è meglio farla prima? Toglietemi questo dubbio per favore.
Rimango in attesa di una Vs. gentile risposta.
Saluti.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sono state eseguite biopsie?
E' stata effettuata la ricerca dell'Helicobacter Pylori?
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 709XXX

Gentile Dr. Bacosi,
l'Helicobacter P. è risultato negativo. Il medico non haritenuto di effettuare biopsie.
Saluti.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non avendo biopsie prima e dopo ci dobbiamo fidare dell'occhio dell'endoscopista!
Le infiammazioni possono migliorare!
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 709XXX

Un ultima domanda, secondo Lei se la sintomatologia non peggiora dopo quanto tempo sarebbe meglio ripetere la gastroscopia?
Non sono troppi 5 anni per questo tipo di patologie?
Grazie ancora.
Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
se non ci sono sintomi severi, cinque anni possono essere un periodo corretto.
Occorre tener presente anche se esiste familiarità per neoplasie gastriche!
Si faccia consigliare dal curante che è l'unico che conosce tutta la sua storia clinica e che può visitarla!
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia