Utente
Buonasera, sono una donna di 30 anni, obesa da sempre e con problemi di abbuffate compulsive.
Da parecchi mesi ormai mi capita, dopo i pasti, di provare sensazioni spiacevoli.
Non provo dolore, ma sento una specie di fremito allo stomaco e pulsazioni forti e visibili al centro del collo. Non penso però si tratti di vera e propria tachicardia.. A questo poi si accompagnano giramenti di testa e gambe fiacche. Il tutto passa quando finalmente inizio a digerire, cosa che a volte comporta bruciore di stomaco, ma più spesso no.
Questo disturbo mi colpiva più che altro dopo la colazione, specialmente se mangiavo una brioche, ora invece capita che succeda anche dopo altri pasti.
Visti il mio modo di mangiare sregolato prima di rivolgermi al medico ho pensato di mettere un po' di ordine alla mia alimentazione, provando a perdere un po' di peso, a mangiare il più lentamente possibile, cercando anche di capire se sia qualche alimento particolare a scatenare la cosa. Sono passati 10 giorni ma il problema persiste, anche se in misura minore.
Potrebbe trattarsi anche di semplice ansia?
Una cura con Peridon potrebbe aiutarmi? (tempo fa lo presi in alcuni pasti e in quei casi stavo bene).
Vorrei aspettare ancora un po', prima di rivolgermi al medico, per ripristinare il mio fisico dai bagordi passati, ma non so se è una scelta giusta.
Vi ringrazio.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La malattia da reflusso potrebbe giocare un ruolo in alcuni dei sintomi riferiti. Una gastroscopia potrebbe essere indicata. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it