Utente
Buongiorno, da agosto dell'anno scorso ho la sensazione di avere un corpo estraneo in gola. Ad agosto questo disturbo è stato accompagnato dall'insorgenza di ponfi sulle gambe e sulla schiena. Il medico mi ha prescritto degli antistaminici che hanno fatto scomparire la manifestazione allergica ma non il disturbo alla gola.
A dicembre mi sono sottoposto quindi ad una visita dall'otorino (laringoscopia) che ha trovato una lieve irritazione compatibile con MRGE. Mi ha prescritto 2 mesi di esomeprazolo + gaviscon dopo i pasti. Dopo la cura ho rifatto il controllo ma la sensazione in gola non si è alleviata.
Ho trovato un leggero beneficio solo da una cura di una tosse con il clenil via areosol.

Ora a distanza di due settimane dalla cura il fastidio mi è tornato.

Vorrei capire a questo punto se il disturbo potrebbe essere effettivamente dovuto da MRGE o se devo approfondire in altro modo la ricerca visto che le cure non hanno portato alcun miglioramento.

Preciso che al momento sto evitando cibi e bevande che facilitano la produzione di acido.

Grazie mille.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe essere lagato al reflusso ma avrebbe necessità di una terapia continuativa (3-4 mesi) per valutare il risultato. Da escludere un fattore ansiogeno.

Ha eseguito una gastroscopia ed una valutazione gastroenterologica ?


Cordalmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Il suo disturbi in genere è legato alla MRGE come anche a fenomeni non organici (ansiogeni).
Lo specialista non è l'ORL ma il Gastroenterologo che attraverso gastroscopia ed inquadramento clinico può , per competenza, trattare la MRGE.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#3] dopo  
Utente
Grazie per le risposte. Non ho eseguito solo la visita dall'ORL su consiglio del medico di base. Ora ho fatto analizzare un campione di feci per la verifica dell'e. pyroli.

Il fatto che l'ORL abbia segnalato solo un'infiammazione può farmi star tranquillo su eventuali patologie più gravi?

A questo punto seguirò il vostro consiglio di rivolgermi ad un grastroenterologo.

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non penso assolutamente a patologie più gravi e la consulenza gastroenterologica è la strada da seguire,

Ci aggiorni, cordiali saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Molto bene.

Ci aggiorni pure, se riterrà.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it