Attivo dal 2013 al 2015
dottore,mia madre di 77 anni soffre da alcune settimane di mai di pancia dopo i pasti e conseguentemente di scariche di diarrea..
stranamente se mangia poco (una semplice banana dopo mezzo piatto di riso in bianco), le viene questo fastidioso mal di pancia,se paradossalmente al contrario,mangia in maniera normale(pasta al pomodoro,fettine o carne in generale ecc)il disturbo sembra meno evidente se non quasi assente..
non è strano?
aggiungo che mia madre ha dei diverticoli al colon e dei calcoli alla colecisti.
ha eseguito di recente (dopo i problemi)una colonscopia con biopsia che non ha riscontrato nulla di differente a carico del colon.
il suo medico sostiene che avendo i diverticoli,dovrebbe abituarsi a questo mal di pancia e forse anche alla diarrea..
le chiedo..si può fare qualcosa per alleviare i sintomi?
grazie mille in anticipo.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Certo,
seguire una terapia, con farmaci di vario tipo, antibiotici (fra tutti).

Ha pensato di farla seguire da uno specialista?
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
ha provato un antibiotico..è anche vero che non ha seguito tutto il corso della terapia..però non ha avuto giovamento...
il problema è che deve avere un intervento tra poco e a causa di ciò,la cosa, in ospedale non la stanno seguendo particolarmente..diciamo che è in secondo piano.
il fatto è che è un problema fastidioso..la diarrea può essere collegata al problema per cui dovrà essere operata,ma resta il mal di pancia..a volte prende spasmex..è il farmaco più indicato?

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
È un prodotto da utilizzare occasionalmente per questi casi,
le iniziative terapeutiche vanno prese studiando attentamente il caso.

Le consiglio di affidarsi ad un gastroenterologo.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
sì.il medico le aveva indicato quel farmaco.
ad ogni modo,avendo i diverticoli, bisogna rassegnarsi ad avere costantemente mal di pancia?
saprebbe indicarmi -non dico i farmaci-ma degli accorgimenti sul cosa eventualemente mangiare o cos'altro per poter stare un pò meglio?
mia madre sta così da oltre un mese.

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I diverticoli, ovviamente, non regrediscono.

Non esiste un accorgimento terapeutico valido per tutti,
nè esiste una dieta particolare;
piuttosto è importante mantenere una regolare evacuazione, con feci morbide.

Allo scopo possono essere utili vari presidi (es. fibre) che uno specialista saprà senz'altro consigliare.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
capisco.
la aiuta (così sembra)anche bere acqua..è cosnigliabile berne molta giusto in queste condizioni?
la regolare evuacuazione c'è..ma a volte le feci sono acquose,altre volte normali..questo è sempre determinato dai diverticoli?
quando parla di fibre,parla di alimenti che le contengano o qualcos'altro?
grazie davvero dei suoi consigli.

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Bere molta acqua non aiuta l'evacuazione,

<<a volte le feci sono acquose,altre volte normali..questo è sempre determinato dai diverticoli?>>
... non è detto,

le fibre sono contenute negli alimenti,
oltre che in appositi prodotti farmaceutici.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
no..dicevo che l'aiuta nell'avvertire meno dolore alla pancia..non nell'evacuazione.

[#9]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
... Non a caso ho scritto dell'utilità di avere feci morbide.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
però se l'aiuta ad avere meno dolore,non è comunque consigliabile-in sostanza- bere molta acqua?

[#11]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
... penso di averle già risposto!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#12] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
sul fatto che l'acqua non aiuti l'evacuazione credo di aver capito.
mi domandavo però se fosse corretto che avendo i diverticoli,l'acqua aiutasse ad avvertire meno dolori alla pancia..come appunto mia madre pare avvertire,dopo l'assunzione di liquidi.
del resto non ha certo problemi nell'andare di corpo e che non sempre fa feci normali come dovrebbe essere,bensì diarrea.

[#13]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prendo atto del fenomeno riferito,
ma non mi risulta che l'acqua abbia questa fuzione antidolorifica.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it