Utente 343XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 23 e da quasi un mese convivo con sintomi molto fastidiosi al basso ventre. Tutto è iniziato con dolori a livello della zona del pube, concentrati principalmente a sinistra (ma non è raro che si estendano a tutto il basso ventre) e irregolarità intestinale (stitichezza alternata a feci molli). Mi era già capitato in passato, ma i sintomi erano spariti nel giro di pochi giorni. Questa volta, invece, si sono fatti più intensi ed è quasi un mese che mi tormentano. Dopo una decina di giorni che il mal di pancia non passava, sono andata dal mio medico di base, che ha sostenuto si trattasse di colite e mi ha detto di assumere Obimal per circa 10 giorni, controllando l'alimentazione. Io sono sempre molto attenta a quello che mangio, seguo una dieta vegetariana, non fumo e non bevo. Il farmaco prescrittomi, però, non ha dato risultati. La situazione si è fatta molto frustrante e così il 24 dicembre, in preda ai soliti dolori, sono andata al pronto soccorso, dove mi hanno fatto una rx all'addome, riscontrando coprostasi e consigliandomi di mangiare molta verdura e frutta cotta, cosa che ho fatto. I dolori, però, non sono passati: non sono fortissimi, ma li trovo davvero molto fastidiosi. Ultimamente si concentrano nella prima parte della giornata (dalla mattina al primo pomeriggio), scomparendo quasi del tutto nel tardo pomeriggio/sera e ricomparendo la notte, quando mi sveglio e a volte corro in bagno. Le evacuazioni, come dicevo, alternano feci dure a feci molli e sottili, senza presenza di sangue. Mi rimane sempre un senso di evacuazione incompleta e sento come se avessi una palla nel basso ventre. Da qualche giorno, poi, ho notato di avere una leggera febbricola (37-37.2) verso sera. Concludo aggiungendo che sono una persona molto ansiosa e negli scorsi mesi ho sofferto di disturbi a livello del cuore (molte extrasistoli, tachicardia), per cui ho già fatto parecchi esami, che hanno escluso problemi organici. Chiedo a voi un consiglio su eventuali esami/visite da fare (sto già pensando di andare da un gastroenterologo) e un parere sui miei sintomi. Vi ringrazio molto.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non si allarmi. Sono sintomi di colon irritabile. Consulti un gastroenterologo che saprà tranquilizzarla con la corretta terapia.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 343XXX

Gentile dottore, la ringrazio molto per la sua risposta. Prenoterò al più presto una visita da un gastroenterologo. Grazie e buon anno nuovo!

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buon Anno anche a lei.





Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it