Problemi digestione

Buongiorno,
volevo richiedere un consulto in merito ad un problema di digestione.
Circa 1 anno fa ho effettuato una gastroscopia e colon scopia ( più esami del sangue per celiachia) per controllare dei disturbi intestinali che mi provocavano scariche mattutine e cattiva digestione.
L'esito è stato una gastrite cronica con reflusso gastrico e laringita da reflusso e probabile colon irritabile.
Da quel momento assumo giornalmente lucen 40 o 20 (a seconda delle necessità) tutte le mattine e/o a volte anche la sera nei periodi più critici.
Ogni volta che smetto la terapia...dopo pochi giorni ricomincio ad avere una forte acidità soprattutto lontano dai pasti (anche 2 o 3 ore dopo) con ogni tanto reflusso gastrico acido e bruciore di stomaco con un dolore che spesso si localizza anche sotto la costola destra e vicino l' ombelico.
Il dolore a volte lo percepisco nella zona dorsale localizzato al centro o a destra.

Di recente ho effettuato esami per il calcio- ferro- glucosio - folati - Vitamina b12 -colesterolo (LEGGERMENTE ALTERATO) - transaminasi (LEGGERMENTE ALTERATO tranne Gamma GT) e chimotripsina fecale tutto nella norma.

Volevo sapere se dai sintomi può trattarsi di ulcera duodenale e se mi consigliate di rieffettuare una gastroscopia dopo solo un anno per controllo?

Grazie anticipatamente,
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 902 12
Dire se si tratta di ulcera duodenale non è semplice basandosi solo sul suo racconto.
Le consiglierei di farsi visitare da un gastroenterologo per rivalutare la sua situazione clinica.
Solo dopo una visita si può decidere se ripetere un esame endoscopico!
Nel frattempo, ove non lo avesse già fatto, adotti anche quelle accortezze circa lo stile di vita che, sicuramente, le saranno state suggerite insieme alla terapia con inibitori di pompa protonica!
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa