Utente
Buonasera a tutti, volevo avere qualche chiarimento sull'effettiva incidenza del caffè sul reflusso gastrico. da un interessante articolo apparso proprio in questo sito (https://www.medicitalia.it/news/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/3542-reflusso-gastroesofageo-il-caffe-e-innocente.html) si apprende che il caffè non è sempre responsabile di un peggioramento del reflusso. anzi, parrebbe ininfluente. io, che sto ormai soffrendo da alcuni mesi con dei problemi di ipersecrezione acida gastrica, noto però che il caffè peggiora questa situazione. se prendo un caffè, spesso (ma non sempre) avverto una sensazione quasi immediata di acidità di stomaco, che tampono con del Gaviscon Advance. forse è una questione soggettiva, quella del caffè e acidità di stomaco. volevo quindi avere un qualche vostro chiarimento in merito

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
I dati li ha letti ma ogni persona e'diversa quindi puo'essere.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Sì, che il caffè sia ora considerato quasi un toccasana lo sapevo (è stato anche sfatato che faccia male al cuore, almeno nella quantità di due/tre tazzine al giorno), reflusso a parte. ho notato che, almeno su di me, si fa più sentire (a livello di fastidio) se lo prendo zuccherato anziché amaro. la cioccolata e il tè, per esempio, li tollero benissimo. non mi danno alcuna acidità di stomaco