Utente
Salve, sono una ragazza di 25 anni, diciamo che già da quando ero più piccolina soffrivo di colon irritabile misto a meteorismo. Negli ultimi anni soprattutto durante il ciclo mestruale per tre- quattro giorni non posso muovermi, a volte nemmeno alzarmi dal letto per questi dolori al colon. Sembrano quasi coliche. Sta diventando davvero un problema perchè ogni volta che ho il ciclo non posso fare nulla per 4 giorni. E pure non bevo alcool, non faccio eccessi di caffè e non bevo roba gassata. Ho provato a parlarne con il mio dottore curante ma lui mi dice sempre la stessa cosa e cioè che il ciclo tende ad infiammare l'apparato intestinale e che devo mangiare in bianco. Io lo faccio ma i dolori persistono. Vorrei sapere cosa posso fare. Grazie mille.

[#1]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signorina,
la dismenorrea con localizzazione addominale del dolore è piuttosto frequente nella popolazione. Dal punto di vista sintomatico può assumere antispastici nel periodo critico, tuttavia è opportuna una visita specialistica ginecologica, corredata eventualmente di ecografia addominopelvica.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente
Salve, proprio lunedì, l'altro ieri il primo giorno di ciclo ho avuto questi dolori più forti che mai e hanno dovuto portarmi in ospedale dove mi hanno fatto una flebo di toradol e l'ecografia pelvica che purtroppo però non si è potuto vedere nulla perchè la vescica non era abbastanza piena. Dopo la flebo i dolori non sono passati del tutto e oggi che è il terzo giorno ancora li ho anche se in modo più lieve, una mia amica mi ha comprato lo spasmomen ma non è che mi fa granchè effetto. Mi chiedo se questi dolori possono dipendere esclusivamnete dal ciclo? oppure non uso adeguati antidolorifici? il medico del pronto soccorso ha escluso qualcosa al colon, ma ogni mese non posso finire in ospedale. Grazie mille.

[#3]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile signorina,
alla luce della sua ultima comunicazione le ribadisco la necessità di sottoporsi a visita specialistica ginecologica per fare chiarezza.
Molti auguri.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.