Granuloma calcifico esito tac

Buongiorno
alcuni mesi fa mio marito al lavoro ha spostato una lastra pesante gravando sul torace e si è recato al PS perché accusava un po' di dolore, non hanno riscontrato nulla di particolare se non eventuali polipi colesterinici dicendo di fare a distanza di 4 mesi una radiografia. Ora ha svolto l'ecografia, i raggi e infine una tac senza contrasto perché da eco sembravano esserci polipi, invece da rx no , l'esito della tac di ieri è il seguente:
non versamenti pleurici, discreta ernia dello iatus esofageo.
Presenza di millimetrica formazione con calcificazione perimetrica con diametro massimo di circa 8 mm da granuloma calcifico a carico della porzione posteriore del segmento 8° del fegato,non altre alterazioni focali del fegato.
Non alterazioni del pancreas, della milza e dei surreni.
Non alterazioni dei reni, dei linfonodi lombo-aortici dell'aorta addominale.
Non versamenti liberi in addome superiore.
Puo' spiegarci cosa potrebbe essere se non è un polipo colesterinico come supponevano al PS? E' qualcosa di preoccupante?
Mio marito non ha nessun disturbo.
Grazie mille in anticipo.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 515 63
Assolutamente non preoccupante,
è un esito (qualcosa di passato e risolto)
calcific(at)o
di un fenomeno infiammatorio.

Si tranquillizzi

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto Dott. Quatraro per la sua gentile e celere risposta, cordiali saluti!

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa