Utente
Gentili medici, anzitutto vi ringrazio per il servizio che offrite, poiché, nell'attesa della visita dal proprio medico è veramente una gran cosa ricevere, talvolta, delle rassicurazioni.
Detto ciò, vi espongo il mio problema.
Da domenica pomeriggio, appena dopo pranzo, accuso costantemente un nodo alla gola e della leggera acidità.
Ho notato che l acidita aumenta se a stomaco vuoto.

Ora, è vero che non sono un peso forma (28 anni, 184cm x 100kg) e che tendo ad abbuffarmi sia per quantità che per velocità, ma è la prima volta che mi capita una cosa del genere e sono un po preoccupato.
A cosa potrebbe esser dovuto?

Grazie molte.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di reflusso gastroesofageo. Non si allarmi.



Cordialmente




Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie molte, solo che la cosa è fastidiosa e non migliora, anzi, ora digerisco spesso anche a stomaco vuoto, o quasi.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non si allarmi. Segna una regolare alimentazione ed assuma qualche procinetico ed antiacido.




Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it