Utente
Gentili dottori

Sono un ragazzo studente universitario di 22 anni e a dicembre mi sono sottoposto ad una gastroscopia su ricetta medica del mio medico di famiglia, in quanto lamentavo forti bruciori di stomaco acidità, eruttazioni e spasmi continui sopratutto in periodi piu stressanti.
Dalla gastroscopia é emerso una esofagite e una lieve gastrite. Il Gatroenterologo alla luce di questi risultati, non mi ha prescritto nessuna cura e nessun farmaco. Ho illustrato al mio medico di famiglia i risultati deklla gastroscopia, il quale mi ha detto di prendere all evenienza il malox e di eviatre di mangiare certi alimentri che danno luogo al reflusso gastro esofageo.
Seguendo questi consigli del mio medico la situazione è miglioratra molto considerando che mi capitava di avere anche per tre giorni di fila il reflusso e bruciori, pero continuo ogni tanto ad avere disturbi gastrointestinali di questo genere. Volevo sapere se devo continuare cosi oppure devo effettuare delle cure piu specifiche.
iNOLTRE volevo chiedere una curiosità. Prima di fare la gastrosciopia al paziente gli viene fatto assunere un tranquillante? Perche io ricordo che prima di sedermi sul lettino, l'infermiera mi ha fatto bere qualcosa, ma non le ho chiesto cosa.!!!

la ringrazio in anticipo per una eventuale risposta

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Se la dieta non e' sufficiente si pososno seguire indicazioni comportamentali ed eventualmente terapia farmacologica con farmaci diversi rispetto agli antiacidi che ha provato.
Prima della gastroscopia in genere si somministra un tranquillante per via endovenosa o uno spray anestetico locale al cavo orale.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
per via endovenosa cosa vuol dire? con puntura ? L'infermiera mi ha fatto bere qualcosa ma senza dirmi cosa era. Lei pensa che sia un comportamento corretto questo? E poi volevo sapere che tipo di tranquillante viene fatto assumere al paziente che sta per fare la gastroscopia? Gleilo chiedo perche a me è successo che alcuni giorni che avevo fatto la gastroscopia ho cominciato ad avvertire tensione e ansia molto forte. Puo essere dipeso da quella soluzione che mi ha fatto bere l'infermiera? grazie e arriveredci