Utente
Cari dottori, in seguito ad ulteriori accertamenti (da consulti precedenti) tutti con esiti negativi, il mio medico curante ha ventilato una possibile correlazione con la mia sintomatologia gastrointestinale (peristalsi accentuata, meteorismo) ad un sovradosaggio di levotiroxina (per Hashimoto). Da sei mesi prendo 100mg a giorno: ho iniziato ad accusare questi problemi quando ho introdotto tale dose alcuni anni fa, alternando 75 e 100mg. Da anagrafica, il sottopeso è giunto dopo aver iniziato l'assunzione del farmaco, e ciò induce il medico ad ulteriormente pensare ad una dose troppo alta di levotiroxina per il mio fisico. Sarebbe possibile che i problemi gastrointestinali e la perdita di peso siano causati da un sovradosaggio?
Ho già una visita prenotata con uno specialista in gastroenterologia, ma non avendo contatto diretto col medico curante mi chiedevo fosse plausibile riferire questa ipotesi allo specialista. Grazie

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
E' plausibile se verrà confermato un ipertiroidismo iatrogeno, ovvero farmaco indotto, eseguendo le opportune verifiche ormonali bioumorali.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista Digestivo
www.enterologia.it
www.transnasale.it
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it