Utente
Buongiorno,
vi scrivo perchè io e mio marito abbiamo notato che ogni qualvolta lui mangia un po' più del solito non riesce proprio a digerire. La pancia si gonfia e diventa molto più rigida e la situazione non migliora finchè non prende un digestivo o finchè non vomita.
E' una situazione che non si presenta ad ogni pasto ma solo quando ci rechiamo a cena fuori situazione in cui mangia una portata un po' più abbondante. Non manifesta alcun tipo di dolore, solo pesantezza, gonfiore e pancia che si irrigidisce.
Mio marito è particolarmente preoccupato perchè suo nonno è morto di tumore allo stomaco. Secondo voi potrebbe essere qualcosa del genere? Stiamo pensando di sentire un gastroenterologo per capire a cosa può essere dovuta questa situazione.
Premetto che ha 35 anni e pesa 72 kg.
Grazie infinite a chi mi saprà aiutare
Lena

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Questi sintomi lasciano ipotizzare un'aerofagia (ingoiare aria in eccesso durante i pasti) piuttosto che una neoplasia.

Corretto rivolgersi da uno specialista preparato.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista Digestivo
www.enterologia.it
www.transnasale.it
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it